giovedì 22 Aprile 2021
HomeAttualitàAlfiere della Repubblica a soli 11anni, Francesco lancia il suo appello per...

Alfiere della Repubblica a soli 11anni, Francesco lancia il suo appello per il clima

Appello di Francesco per il clima

Ciao sono Francesco Barberini, ho 11 anni e sono un aspirante ornitologo. Un anno fa il Capo dello Stato Sergio Mattarella mi ha nominato Alfiere della Repubblica per meriti scientifici e divulgativi. Mi occupo di uccelli e scopro ogni giorno sempre più di quanto l’uomo sia causa della loro vulnerabilità. Vi scrivo per ricordare l’importanza dell’evento di venerdì 15 marzo dello Sciopero Globale per il Clima, nato su iniziativa della giovanissima Greta Thunberg. Anche io aderirò allo sciopero e sarò a Roma, chiedo a tutti di farlo. Per chi non potrà, in particolare i bambini che andranno a scuola, chiedo a loro e agli insegnanti di poter comunque quella mattina parlare dei problemi dell’inquinamento e della necessità immediata di trovare delle soluzioni. Proprio ieri anche il Presidente della Repubblica ha parlato di questo enorme e urgente problema. Io sto cercando di far conoscere gli uccelli e la natura con conferenze, libri e video, la settimana scorsa sono stato in televisione con Piero Angela nella trasmissione di Cristina Parodi e anche lì ho detto che per proteggere la natura bisogna amarla e per amarla bisogna conoscerla. Un saluto a tutti e mi raccomando di impegnarvi per l’ambiente, come dico di solito, stare in mezzo alla natura… fa nascere nel cuore una sensazione speciale che vi invito a provare!
Francesco

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti