martedì 2 Marzo 2021
Home Attualità Allerta meteo Arancione prevista per domani: avviso della Protezione civile

Allerta meteo Arancione prevista per domani: avviso della Protezione civile

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un’allerta meteo di colore arancione per temporali e vento forte. Attenzione ai luoghi pubblici interessati da eventi e manifestazioni natalizie.

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica arancione valevole a partire dalla mezzanotte e per l’intera giornata di domani, sabato 21 dicembre.
Si prevedono, almeno fino alle 23.59 di domani “precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, localmente di forte intensità. Venti temporaneamente forti da ovest-sud-ovest con locali raffiche nei temporali. Mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte”. L’allerta è massima per il rischio di dissesto idrogeologico diffuso che potrebbe generare fenomeni come: instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango, significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione, allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti). Scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse. Possibili cadute massi in più punti del territorio.
Si raccomanda alle autorità competenti di attivare tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti sia in ordine al rischio idrogeologico che in merito alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile. Si invita a prestare la massima attenzione anche alle strutture pubbliche in cui sono previsti eventi e manifestazioni connesse alle festività, alle luminarie, ai centri sportivi e al verde pubblico. L’avviso scade alle 23.59 di domani ma non si esclude una proroga.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti