giovedì 25 Febbraio 2021
Home Attualità Allerta meteo. Ondata di gelo, domani scuole chiuse a San Giuseppe

Allerta meteo. Ondata di gelo, domani scuole chiuse a San Giuseppe

Avviso di allerta per condizioni meteo avverse: chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Il brusco calo delle temperature potrebbe causare gelate e disagi

La sala operativa regionale di Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta per previste condizioni metereologiche avverse.

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. A partire dalle prime ore della giornata di lunedì 26 febbraio 2018, a causa di temperature particolarmente rigide con possibili gelate ed a causa del concreto rischio di precipitazioni nevose o miste a neve anche a quote collinari, potrebbero verificarsi i seguenti disagi: interruzioni di energia elettrica; disservizi nelle comunicazioni telefoniche delle linee fisse e mobili; rischi connessi alla esplosione o esalazione di gas per difetti di funzionamento di caldaie e stufe alimentate da bombole o carburante; interruzione dell’approvvigionamento domestico di acqua per la rottura o il gelo delle condotte (si consiglia, dunque, di lasciar scorrere in modo costante una piccola quantità d’acqua dai rubinetti); formazione di lastre di ghiaccio sul manto stradale e sui marciapiedi che possono causare incidenti stradali o cadute accidentali.

In via cautelativa, Vincenzo Catapano, sindaco di San Giuseppe Vesuviano, ha disposto, con ordinanza, per la giornata di lunedì 26 febbraio 2018, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio cittadino. Si raccomanda alla cittadinanza di adottare la massima prudenza ed, in caso di impraticabilità delle strade, di evitare spostamenti che non siano strettamente necessari ed urgenti.

È attivo, presso il Comando della Polizia Municipale sito in Piazza Elena d’Aosta, il Presidio Comunale di Protezione Civile, disponibile al numero 081 8285234 per segnalazioni di disagio o pericolo e per la predisposizione dei necessari interventi.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti