venerdì 25 Giugno 2021
HomeAttualitàAllerta meteo. Scuole aperte, il comunicato dei sindaci: ecco quali

Allerta meteo. Scuole aperte, il comunicato dei sindaci: ecco quali

Allerta meteo, i sindaci del vesuviano decidono per le scuole aperte. Ecco quali

Ancora una volta attraverso il coordinamento tra i primi cittadini che operano su aree omogenee del vesuviano, al fine di assicurare provvedimenti univoci e non generare caos e confusione tra i tanti che usufruiscono di servizi pubblici in più Comuni, abbiamo deciso attraverso opportuna concertazione di tenere aperte le scuole.
Chiudere le scuole per la pioggia è cosa semplice, ma è una sconfitta per le istituzioni: con senso di responsabilità e grazie al supporto dei gruppi locali di protezione civile, garantiremo il diritto allo studio per migliaia di bambini e ragazzi, proprio nel giorno in cui si celebra il 29 anniversario della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Nelle prossime ore verificheremo, sulla base di eventuali peggioramenti, gli opportuni provvedimenti del caso unitariamente. Allo stato scuole aperte. Per informazione seguire i siti dei Comuni e le pagine ufficiali dei social.

I sindaci di Cercola, Massa di Somma, Portici, San Giorgio A Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, Pollena Trocchia, Somma Vesuviana, Sant’Anastasia, Ercolano e Volla

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti