mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiAll’Orientale traduzione delle Mille e una notte in vista dell’Expo di Dubai 

All’Orientale traduzione delle Mille e una notte in vista dell’Expo di Dubai 

Napoli. Lunedì 25 ottobre – All’Orientale traduzione delle Mille e una notte in vista dell’Expo di Dubai

Prenderà il via lunedì 25 ottobre nella sede dell’Orientale a Palazzo Du Mesnil in via Chiatamone 62 la tre giorni di laboratorio di traduzione, Le due lune. La parola che si fa musica, a cura di Roberta Denaro, nell’ambito delle iniziative legate a EXPO Dubai 2020. Il laboratorio è parte del progetto Le due lune, promosso dall’Università e realizzato in collaborazione con l’università IULM e la Fondazione World Youth Orchestra con il supporto di FCA Fondazione Cultura e Arte.  Durante i tre giorni di laboratorio gli studenti di arabo della nostra università lavoreranno a tradurre una selezione di testi della tradizione letteraria araba (brani di poesia classica e testi delle Mille e una notte), che entreranno a far parte della drammaturgia dello spettacolo Le due lune, che la World Youth Orchestra diretta dal maestro Damiano Giuranna porterà in scena a Dubai.  Al centro del laboratorio è il tema delle radici comuni della cultura del Mediterraneo, sulle pratiche di traduzione dall’arabo di testi medievali, sul rapporto e l’interazione tra diverse forme di espressione artistica – musica, letteratura, arti visive. A aprire il laboratorio, insieme alla professoressa Denaro, ci saranno Giuseppe Carrieri (regista e docente IULM), coadiuvato da Elisa Chiari (IULM), Damiano Giuranna (direttore della WYO) e l’artista e illustratore Usama Saad che guideranno gli studenti a una riflessione sulle diverse dimensioni artistiche del progetto. Il laboratorio di traduzione, insieme ad altre iniziative proposte dall’Università di Napoli L’Orientale si incentra sul tema delle radici comuni della cultura del Mediterraneo, sulle pratiche di traduzione dall’arabo di testi medievali, sul rapporto e l’interazione tra diverse forme di espressione artistica: musica, letteratura, arti visive. Questa iniziativa, destinata in particolare agli studenti, si pone come momento di elaborazione critica e storica dei testi che andranno a costituire la parte in arabo dello spettacolo, cui si affiancheranno eventi aperti al pubblico in varie sedi della città di Napoli. Expo 2020 Dubai è l’Esposizione Universale che si terrà negli Emirati Arabi Uniti dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022 ed è la prima Esposizione Universale che si svolgerà a Dubai. Il tema previsto per l’Esposizione è Connecting Minds, Creating the Future, strettamente connesso al nome arabo della città, al-Wasl, che significa “il collegamento”. Expo 2020 Dubai parlerà di OPPORTUNITÀ – liberare il potenziale dei singoli e delle comunità per creare un futuro migliore, MOBILITÀ – sistemi innovativi di logistica, trasporto e comunicazione di persone, beni e idee, SOSTENIBILITÀ – accessibilità e resilienza delle risorse ambientali, energetiche e idriche.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Armato aggredisce poliziotti a S.Vitaliano: 2 arresti

Nola. Ruba giubbini da 4500 euro: arrestato

Ottaviano, 200mila euro per il Palazzo Mediceo

Super green pass, sanzioni in un bar a San Giuseppe