domenica 5 Dicembre 2021
HomeCultura e Spettacoli“Anima speciale”, il primo libro di poesie della giovanissima Caterina Mastroianni

“Anima speciale”, il primo libro di poesie della giovanissima Caterina Mastroianni

La sedicenne Caterina Mastroianni ha, da qualche mese, pubblicato un libro di poesie, edito da Book Sprint Edizioni, dal titolo “Anima speciale”, l’incontro di un’anima con un’altra anima.

Caterina ci racconta la sua storia:

Da dove nasce questa passione per la scrittura?

Io scrivo da quando frequentavo le scuole elementari e ricordo che in quarta/ quinta elementare scrissi un tema che piacque molto alla mia maestra e da quel giorno non ho mai smesso. Non scrivo tutti i giorni ma solo quando sento di farlo, perché non sarebbe spontaneo.”

Da cosa ti è scattata l’idea di raccogliere tutte queste poesie e farne un libro?

Ho vissuto un anno particolare tra fine 2019 e inizio 2020 sono stata male. In un anno ho subito 5 interventi e la scrittura in questo mi ha aiutata davvero tanto. Forse doveva succedere questo per darmi la spinta in più, per realizzare questo libro. Alcune di queste poesie sono di qualche anno fa, altre invece sono molto recenti, le ultime risalgono addirittura a Marzo”.

Tra le poesie, qual e’ quella che più ti rappresenta?

Probabilmente quella che ho scritto dopo l’ultima operazione; ero appena uscita dall’ospedale, luglio 2020, mamma mi portò a Gaeta per farmi distrarre un po’ e scrissi questa poesia”.

Come ti vedi tra qualche anno, i tuoi sogni?

Vorrei continuare a scrivere, anche testi di canzoni, ma anche il mondo del cinema mi affascina, tipo scrivere sceneggiature.”

Cosa vorresti dire ad altri ragazzi, che come te, amano scrivere?

Nel momento in cui sento di scrivere è come se stessi scrivendo in un cuore che non appartiene a me, quindi mi sento di dire che per quanto le difficoltà possano essere grandi, di eseguire sempre i loro sogni e di scrivere ciò che sentono”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti