sabato 4 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiAperte le iscrizioni per Miss Sant'Anastasia

Aperte le iscrizioni per Miss Sant’Anastasia

Egea - Black Friday

Sant’Anastasia. Fermento e ansia tra le ragazze che si contenderanno per la prima volta il titolo di reginetta anastasiana, le iscrizioni sono cominciate oggi nei locali dell’ex ristorante Pascarella alla pineta.

Ad attendere le bellezze nostrane, al primo step, ci sara’ l’organizzatrice Paola Barbaro, saranno richiesti alle ragazze i seguenti requisiti: eta’ compresa tra i 14 – 30 anni e residenza in Sant’Anastasia. L’abbigliamento con il quale le concorrenti dovranno presentarsi dovra’ essere pantaloncino o fuson, scarpe con tacco, costume da mare e per le ragazze minorenni sara’ obbligatorio presentarsi con uno dei genitori o chi ne fa le veci, a seguire e’ previsto anche un corso di portamento. L’evento di “Miss Sant’Anastasia”, che si svolgera’ prossimamente, avra’ uno scopo prettamente benefico e la reginetta vincitrice, potra’ accedere alle prossime selezioni di “Miss Gran Prix” . Le iscrizioni proseguiranno il prossimo lunedì alla stessa ora nello stesso posto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti