venerdì 17 Settembre 2021
HomeCultura e SpettacoliApplausi e successo per "Ho visto Maradona" di Daniel Pennac

Applausi e successo per “Ho visto Maradona” di Daniel Pennac

Domenica 11 luglio, nonostante la partita dell’Italia, lo spettacolo dello scrittore francese Pennac ha riscosso tanto successo e guadagnandosi il sold out, presso il Bosco di Capodimonte, organizzato dal Campania Teatro Festiva.

Un’organizzazione perfetta, rispettando tutte le normative anticontagio. Uno spettacolo trascinante e coinvolgente.

La morte di Maradona, ha catturato l’attenzione dello scrittore, tale che ne ha voluto studiare e cercare di ricostruire quello che è stato il suo “fenomeno” e il coinvolgimento che ha suscitato intorno a se. Pennac, ha provato quindi a raccontarne episodi, aneddoti, e inni che la città dedicò al fuoriclasse argentino, dove tutti gli argentini riconoscono il grande legame tra Maradona e Napoli.

Lo scrittore attraverso questo spettacolo ha voluto raccontare Napoli e Maradona.

Impresa non facile provare a raccontare e spiegare un fenomeno, se non lo si è vissuti sulla propria pelle, ma Pennac ci ha provato con coraggio, poiché è rimasto colpito dal profondo coinvolgimento di alcuni attori della sua compagnia dalla morte del calciatore e la scelta di partire con il tour proprio nella città tanto cara a Maradona è stata una bella prova dello scrittore.

Pennac inoltre non rimane dietro le quinte a gestire la regia dello spettacolo, ma è parte attiva della kermesse.

Pennac, si alterna in questo viaggio con gli attori, un racconto corale, alternando episodi tragici, ad altri allegri e musicali.

Un viaggio ispirato alla divina commedia, dove ci ritroviamo all’inferno, nel purgatorio e infine, in paradiso con la mano de Dios.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti