lunedì 30 Marzo 2020
Home Cronaca Arrestato il ladro che rubò al parroco interrompendo le nozze

Arrestato il ladro che rubò al parroco interrompendo le nozze

SOMMA VESUVIANA. Arrestato il ladro che destò tanto clamore al Casamale rubando al parroco durante un matrimonio e facendo ritardare le nozze. I carabinieri della Stazione di Somma Vesuviana hanno fermato Michele Panico 40 anni, residente a Somma e pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, per furto aggravato. L’uomo è stato arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Nola e per lui sono stati decisi gli arresti domiciliari.

Il giudice ha, infatti, concordato con le indagini compiute dai militari ed ha disposto l’arresto. Panico il

19 luglio aveva rubato il portafogli del parroco dalla chiesa di San Pietro a Somma Vesuviana. Tutto mentre stava per cominciare un matrimonio, gli invitati in chiesa, lo sposo sull’altare e la sposa pronta ad entrare. Il 40enne era solito presentarsi dal prete per chiedere piccoli aiuti economici, era quindi noto alla comunità parrocchiale, quel giorno ha deciso di andare in sacrestia e “servirsi” da solo. Aveva preso 500 euro dal marsupio del prete e il portafogli con i suoi documenti. Quando il prelato se n’era accorto, preoccupato soprattutto per il passaporto considerato che da lì a poco sarebbe dovuto tornare nel suo Paese d’origine, ha inseguito il ladro con l’aiuto di alcun invitati e gli sposi ad attendere in chiesa. Il matrimonio era slittato di oltre un’ora, ma il ladro era riuscito a dileguarsi. Un episodio paradossale. Molti decisero di giocarsi anche i numeri al lotto riuscendo a fare ambo. Oggi, dopo le precise indagini, dei carabinieri il ladro è stato arrestato.

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata nel 1976 a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca che interessano la città di Somma Vesuviana e non. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”.
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Choc a Somma. Su Whatsapp gli audio dell’Amministrazione coi nomi dei contagiati

SOMMA VESUVIANA. In città, sui social e nei gruppi Whatsapp si è creata una assurda "caccia alle streghe", del tutto fuori luogo, pericolosa e...

Coronavirus. Controlli a Somma della polizia metropolitana e la locale

SOMMA VESUVIANA. Sono cominciati a Somma Vesuviana i controlli effettuati dalla polizia metropolitana per evitare gli spostamenti inutili e inopportuni nel territorio per...

Covid 19. Mascherine in regalo ai medici di base dal Banco di Napoli

Medici di famiglia, 2.000 mascherine dalla Fondazione Banco Napoli. Luigi Sparano e Corrado Calamaro: «Gesto di grande altruismo, un messaggio chiaro a sostegno dei...

Pollena. Quinto caso Covid19, sindaco: “Vicino l’apice del contagio”

POLLENA TROCCHIA. Quinto caso paziente affetto da Covid19, sua positività riconducibile al focolaio della Residenza anziani di Madonna dell'Arco. Nuovo caso positivo al Covid19 a Pollena...

Emergenza coronavirus: le proposte di Area Civica         

L’emergenza Coronavirus richiede interventi importanti ed immediati per poterla fronteggiare. A Somma Vesuviana il numero dei contagi sta aumentando, l’epidemia dilaga nell’area vesuviana e...
- Advertisment -