martedì 26 Gennaio 2021
Home Cronaca Arrestato spietato killer napoletano: deve scontare 14 anni di carcere. Ecco perché

Arrestato spietato killer napoletano: deve scontare 14 anni di carcere. Ecco perché

L’uomo, che dovrà scontare 14 anni di reclusione, è conosciuto negli ambienti criminali con l’alias di “maurino o’drogat” ed è ritenuto uno spietato killer.

Mauro Marra, pregiudicato di 56anni, destinatario di una sentenza definitiva, emessa dalla Corte di Appello che lo ha riconosciuto colpevole del reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli.

All’arresto del pluripregiudicato si è giunti grazie ad un’articolata indagine, condotta dagli uomini della Questura di Napoli che, nel corso degli anni, ne hanno ricostruito il curriculum criminale.

- Advertisement -

Marra, infatti, da giovanissimo e spietato rapinatore, agli inizi degli anni ’80 divenne un affiliato della N.C.O., l’organizzazione camorristica con a capo Raffaele Cutolo. Successivamente, fu uno dei primari referenti di Pasquale Scotti (arrestato dai poliziotti in Brasile nel maggio 2015, dopo 30 anni di latitanza), all’epoca capo zona nei comuni di Caivano e Casoria.

Ad epilogo di una lunga attività investigativa diretta dalla D.D.A., terminata nel 2004, ben 20 furono le persone, tra cui Marra che, a vario titolo, furono ritenute responsabili dei reati di produzione e traffico di sostanze stupefacenti e associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Il 56enne, che registra precedenti per associazione per delinquere di stampo camorristico, omicidio, armi, rapina, sequestro di persona, ricettazione, falso, spaccio e traffico di droga, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -