martedì 5 Dicembre 2023
HomeAppuntamentiarriva il 9 settembre 2023, la 1° Edizione della Fiera del Bagagliaio...

arriva il 9 settembre 2023, la 1° Edizione della Fiera del Bagagliaio e del Bagaglio Culturale a Melizzano

Per la Prima Volta sul Territorio Nazionale arriva il 9 settembre 2023, la 1° Edizione della Fiera del Bagagliaio e del Bagaglio Culturale nel pittoresco Borgo di Melizzano, organizzata dal Comune di Melizzano e la PRO Loco Acquaviva in collaborazione con la Visual Instant.
Questo evento innovativo, unico nel suo genere, promette di mescolare arte, cultura, tradizione e divertimento in un connubio affascinante e coinvolgente.
Un mercato per artigiani, designer, creatori e sognatori.
La Fiera del Bagagliaio è l’evento dedicato agli espositori privati dove si troveranno un’immensa quantità di mercanzia disseminata nelle strade di Melizzano dagli accessori più usuali per la casa, all’abbigliamento, ai libri, ai mobili, agli oggetti più strani e disparati ed ancora ad ogni forma di arte.
Usato, antiquariato e progetti originali esposti solo ed unicamente nel bagagliaio dell’auto. La Fiera del Bagagliaio e del Bagaglio Culturale presenterà un formato mai visto prima combinando l’esposizione creativa di oggetti e opere d’arte all’interno dei bagagliai delle auto con una vera e propria Fiera artistica nel suggestivo centro storico di Melizzano.
Di particolare interesse l’esposizione “I Pinhole”, che ebbe il suo esordio nel prestigioso PAN nel 2015 e che sarà presentata dalla fotografa Luciana Latte, insieme alla Presidente, Anna Riccardi, della Fondazione Famiglia di Maria.

Questa mostra affascinante aprirà le porte a una giornata ricca di scoperte artistiche. L’arte si declinerà in molteplici forme, dalle opere di Luigi Masecchia con il suo straordinario progetto “T’appost”, all’eleganza dei dipinti di Massimo Latte, rinomati pittori che offriranno uno sguardo unico nel mondo dell’arte contemporanea. La giornata promette di offrire qualcosa per tutti: dalle tradizioni locali, con la gustosa “Zia Pina” Tavolata in Piazza Padre e Pio con cavatelli freschi per tutti, ai workshop di pittura per bambini condotti dalla talentuosa pittrice Simona Occhiuzzi. I partecipanti avranno anche l’opportunità di immergersi nel mondo della fotografia esperienziale con il laboratorio creativo “Dalle radici alle ali”, guidato dalla curatrice Federica Cerami.
Inoltre, sarà presentato il libro “Ricomincio da 3- Napoli in festa” con l’autore Sergio Siano, un evento da non perdere presso il suggestivo Castello Caracciolo. La giornata culminerà in un concerto emozionante in Piazza Padre e Pio, con il maestro del pianoforte Pasquale Cirillo.
E, naturalmente, non mancheranno le degustazioni del territorio, per permettere ai partecipanti di apprezzare al meglio le prelibatezze locali e le delizie culinarie.
La 1° Edizione della Fiera del Bagagliaio e del Bagaglio Culturale a Melizzano si preannuncia come un evento straordinario, che coniuga arte, cultura, tradizione e piacere in una giornata indimenticabile.
Per ulteriori informazioni e dettagli sull’evento, visitate il sito web ufficiale della Fiera o contattateci direttamente ai seguenti recapiti.
UFFICIO STAMPA
P.zza Municipio, 7
82030 – Melizzano BN Visual Photo LAB
+39 342 033 1668 visualinstantdesign.com info@visualinstantdesign.com

PROGRAMMA
1°FIERA DEL BAGAGLIAIO A MELIZZANO
9 SETTEMBRE 2023
Accoglienza dei partecipanti Benvenuto da parte del team
Turisti a passeggio per le strade di Melizzano da Via Rimembranza a
Via 6 SP110
Ingresso GRATUITO per i partecipanti.
WORKSHOP
Tradizioni locali con “Zia Pina” Tavolata in Piazza Padre e Pio e cavatelli tutti insieme (max 10 partecipanti)
Workshop di pittura con la pittrice Simona Occhiuzzi per i bambini
Laboratorio creativo – fotografia esperenziale “Dalle radici alle ali” con Federica Cerami curatrice – Info e prenotazioni federicacerami.lab@gmail.com
www.fieradelbagagliaio.com

PROGRAMMA
1°FIERA DEL BAGAGLIAIO MMXXIII A MELIZZANO
9 SETTEMBRE 2023
18:30 Presentazione del libro “Ricomincio da 3- Napoli in festa” con Sergio Siano
21:00 Concerto in Piazza Padre e Pio con pianoforte con il Maestro Pasquale Cirillo
Punti di ristoro
Canneto | Bar Roma
Punti di interesse con Visual Photo Lab – Piazza Municipio, 7
esposizioni artistiche Centro storico di Melizzano
Riferimento Luciana +39 342 033 1668 www.fieradelbagagliaio.com

PROGRAMMA
ARTISTI OSPITI
Luigi Masecchia – trasforma cioè che è “ex”, in ciò che sarà. È così che anche un semplice tappo di metallo rinasce con nuovo senso estetico e morale. Una nobilitazione della materia trasformata in una cifra unica al mondo nel panorama artistico internazionale.
Massimo Latte – sperimenta soluzioni espressive diverse: dopo una parentesi dedicata alla scultura e all’installazione, con la realizzazione di macchine celibi di memoria duchampiana costruite sul dialogo e contrasto di materiali differenti (ferro, carbone, rame, piombo, cera, spugne, spazzole), con un’attenzione verso il linguaggio dell’Arte Povera, sul finire degli anni ottanta torna alla superficie bidimensionale, utilizzando il bitume per dar vita a forme apparentemente astratte, veri e propri organismi dall’aspetto arcaico, dove vuoto e pieno si osservano e si equilibrano a vicenda.
Alessandro Genovesi- Nel tempo libero costruisce macchine fotografiche in legno ispirate ai modelli usati dai pionieri della fotografia nei primi anni del ‘900. In giro per la città di Napoli, come raccontato in un servizio realizzato il 1 febbraio da ‘Mezzogiorno Italia’, insieme alla sua nuova amica: una macchina fotografica antica in legno. Ben venti i modelli progettati da Alessandro prima di arrivare a questo, ispirandosi anche a quelle usate dai fotografi di strada in Afghanistan.
Fondazione Famiglia di Maria | iPinhole – con il progetto ideato dalla fotografa Luciana Latte e fortemente voluto dalla Presidente Anna Riccardi – Per sopperire alla mancanza della macchina fotografica, i ragazzi sono stati invitati a costruire una “Pinhole camera”. Il termine “iPinhole”, coniato dalla fotografa Luciana Latte, appositamente per questo progetto, trova il suo significato etimologico nella praticità e nella necessità. La prima lettera, non a caso in minuscolo, sta per “internet”, dal bisogno di dover essere “a passo con i tempi”; mentre “Pinhole” dall’inglese “foro stenopeico”. Lo stesso ha fatto Miguel Santos Tiago, FerruJem, un’artista-fotografo portoghese contattato dalla fotografa Luciana. Miguel ha costruito due macchine fotografiche a foro stenopeico; una prima con carta fotosensibile di misure 20×20; la seconda una 35 mm con pellicola.
www.fieradelbagagliaio.com

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche