lunedì 26 Settembre 2022
HomePoliticaAsilo nido comunale, a maggio i lavori, la scuola aprirà a settembre

Asilo nido comunale, a maggio i lavori, la scuola aprirà a settembre

POLLENA TROCCHIA. Asilo nido comunale, al via i lavori entro maggio. La nuova struttura sarà inaugurata a settembre, nascerà nella sede dedicata al Centro polisociale “Paolino Avella.

Il Centro Paolino Avella, che ospiterà il primo asilo nido comunale della cittadina, verrà ampliato con la realizzazione di una struttura simmetrica a quella esistente. Sarà un’opera all’avanguardia capace di ospitare fino a 60 bambini per rispondere alle esigenze del territorio e anche a quelle di comuni limitrofi. Il progetto prevede anche la sistemazione di tutte le aree esterne in modo che i bambini possano disporre del verde e delle strutture esterne che si andranno a realizzare.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Pinto continua a lavorare assiduamente sulle priorità del programma elettorale: nei giorni scorsi è stata pubblicata la gara d’appalto finalizzata ai lavori di ampliamento e ristrutturazione dell’immobile di via Cavour che dovrà ospitare l’asilo nido comunale.

La struttura rappresenta una delle priorità della squadra di governo locale. “Siamo in dirittura d’arrivo per il completamento dell’iter burocratico: il nostro scopo è consentire l’apertura dell’asilo nido in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico venturo – ha dichiarato in merito il sindaco Francesco Pinto – cui mi fa piacere comunicare contiamo entro la fine di aprile al massimo inizi di maggio di poter dare il via ai lavori”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti