giovedì 29 Luglio 2021
HomePoliticaAssemblea nazionale Anci al via domani, ecco i delegati vesuviani

Assemblea nazionale Anci al via domani, ecco i delegati vesuviani

NAPOLI. Comincia domani la XXXIII assemblea nazionale dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) che si terrà alla Fiera del Levante di Bari, dal 12 al 14 ottobre.

I temi centrali del dibattito saranno il pieno riconoscimento dell’autonomia dei Comuni e del loro ruolo. Tra i delegati campani, tanti sono i politici dell’area vesuviana e non solo. I sindaci di Mugnano Luigi Sarnataro, Marco Del Prete di Frattamaggiore, Edoardo Serpico di Scisciano, Antonio Falcone di San Vitaliano, e i consiglieri comunali Assunta Pagliuca (Casoria), Pasquale Sanseverino (assessore a Pomigliano D’Arco), Aniello D’Auria Presidente del Consiglio di Gragnano, Felice Picariello consigliere ad Ottaviano e Regina Milo assessore di Agerola.
La cerimonia inaugurale sarà presieduta dal Presidente della Repubblica Mattarella e interverranno numerose forze politiche ed istituzionali del paese.
Al centro dei lavori congressuali ci sarà anche l’elezione del nuovo presidente nazionale che succederà a Piero Fassino ex sindaco di Torino. Sembra che ci sia accordo fra tutte le parti politiche sull’elezione a nuovo presidente ANCI nazionale di Antonio Decaro sindaco di Bari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti