martedì 30 Novembre 2021
HomeAttualitàAssemblea pubblica per discutere di tematiche ambientali

Assemblea pubblica per discutere di tematiche ambientali

Egea - Black Friday

BOSCOREALE. E’ stata convocata, dal Sindaco e dall’Assessore all’ambiente, per martedì 14 ottobre, alle ore 19, presso l’aula consiliare, assemblea pubblica per discussione tematiche ambientali legate al controllo e alla prevenzione di discariche e roghi abusivi. All’incontro sono stati invitati anche i sindaci di Boscotrecase, Trecase e Terzigno.

Si discuterà, in particolare, di controllo e monitoraggio del territorio e individuazione di sistemi di controllo per la qualità dell’aria.

L’assemblea pubblica – spiega Raimondo Marcone, assessore all’ambiente- è finalizzata a creare un raccordo tra tutti i comuni di quest’area, per attivare controlli mirati all’individuazione di siti abusivi e al monitoraggio ambientale con strumenti più avanzati per il controllo delle nano particelle. All’incontro –aggiunge l’assessore Marcone- parteciperà anche l’ing. Vincenzo Caprioli, esperto in emissioni di sostanze inquinanti prodotte da roghi e discariche, che farà il quadro della situazione sulle nano particelle liberate nell’aria, causa di gravi malattie”.

L’incontro s’inquadra anche tra le attività condotte dall’Osservatorio comunale verso rifiuti zero, insediato dal Comune nei mesi scorsi, e al quale hanno aderito le associazioni Ars Diapason, la Rete dei Comitati vesuviani, In-Oltre onlus, Guernica,  Comitato per la difesa della salute e del territorio, Mamme Vulcaniche e La Fenice Vulcanica, quest’ultima particolarmente impegnata proprio di recente in audizione in commissione ambiente alla Camera dei deputati.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti