venerdì 3 Febbraio 2023
HomePoliticaAzione Campania, Sommese vara la nuova segreteria regionale

Azione Campania, Sommese vara la nuova segreteria regionale

Napoli. Azione vara la nuova segreteria in Campania. Dopo gli ingressi di tantissimi amministratori e politici locali, con il vento in poppa nei sondaggi che proiettano il partito di Calenda tra le prime forze del Paese, il segretario regionale e presidente della Prima commissione permanente in Consiglio Regionale, Peppe Sommese, ha nominato i nuovi esponenti dell’organismo dirigente campano.

“Siamo in continua e fortissima crescita – spiega Sommese – perché i cittadini si sono avvicinati e continuano ad avvicinarsi ad Azione e al Terzo Polo persuasi da questo progetto moderato, liberale e riformista. Dopo la fase di start-up che ci ha visti celebrare congressi fondativi veri e partecipatissimi in tutto il territorio nazionale – continua il segretario regionale di Azione – è ora necessario aprirsi a tutte le energie che intendono contribuire alla crescita della più grande forza riformista e di governo del Paese. Abbiamo puntato su personalità di spessore, esperienza e competenza, privilegiando il criterio della massima rappresentatività territoriale in Campania. Da oggi siamo ancora più forti, autorevoli e radicati nelle nostre comunità. È da qui, dai problemi reali delle persone, dalle soluzioni concrete, dai sindaci, dagli amministratori locali, dall’associazionismo sociale e imprenditoriale che vogliamo partire per costruire, anche nel Mezzogiorno, una nuova classe dirigente che si candidi a governare il Paese”.

Tra i componenti della nuova segreteria regionale di Azione spiccano i nomi di politici esperti, amministratori di lungo corso e giovani in forte ascesa, come quelli di Luigi Bosco, Rosario Ragosta, Piero Sabbarese, Felice Picariello, Domenico Gambacorta e Agnese Borrelli.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti