Bacoli. Dipendenti comunali “restaurano” le porte del Municipio

BACOLI. Con pennello e vernice i dipendenti comunali di Bacoli hanno ritinteggiato le porte degli uffici del Municipio, ormai usurate dal tempo. Il sindaco Josi Gerardo Della Ragione: “Segnale che qualcosa sta cambiando”.

Un’iniziativa particolare e lodevole quella che si sta compiendo al Comune di Bacoli, i dipendenti comunali attrezzati con vernice e pennello hanno ripristinato, o per meglio dire, restaurato le porte del Municipio bacolese.

Una vera e propria trasformazione dei lavoratori dipendenti, che cercano in tutti i modi di rendere l’ambiente dove lavorano: accogliente e pulito, a maggior ragione se si tratta della Casa comunale e quindi un bene di tutta la collettività. A dare notizia di questa bella idea è proprio il primo cittadino di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione, che con un post spiega: “Voglio raccontarvi dei dipendenti comunali che, oltre il proprio orario di lavoro, stanno riverniciando il Municipio di Bacoli. La casa di tutti i cittadini. Dalle porte alle pareti, oramai da troppo tempo fatiscenti. Per me vale tanto. Perché è il segnale che qualcosa sta cambiando. Un rinnovato senso di appartenenza alla città. Con la consapevolezza sempre più diffusa che, con l’aiuto di tutti, possiamo davvero farcela. Un passo alla volta”.