lunedì 14 Giugno 2021
HomePoliticaBando per borghi e centri storici, Villani (M5S) scrive ai sindaci

Bando per borghi e centri storici, Villani (M5S) scrive ai sindaci

Bando ministeriale per borghi e centri storici, Villani (M5S) scrive ai sindaci dell’Agro Sarnese Nocerino e della costiera Amalfitana.

Avviso pubblico relativo alla selezione di interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico-culturale dei Comuni delle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, la Deputata del Movimento 5 Stelle Virginia Villani scrive ai sindaci dell’Agro Sarnese Nocerino e della Costiera Amalfitana: “Ho scritto ai sindaci delle città con meno di 10 mila abitanti dell’Agro Sarnese Nocerino e della Costiera Amalfitana per segnalare la proroga dei termini del bando indetto dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo. Sarebbe un’occasione per finanziare e ristrutturare i bellissimi centri del nostro territorio, ricchi di storia e potenzialità. Il bando è aperto ai Comuni della Campania con una popolazione residente fino a 10 mila abitanti – dichiara la Deputata M5S Virginia Villani – Il Ministero ha messo a disposizione 30 milioni di euro per migliorare borghi e centri storici di piccola e media dimensione, attraverso il restauro e recupero di spazi urbani, edifici storici o culturali, nonché elementi distintivi del carattere identitario. Con questi fondi, i Comuni potranno mettere in campo progetti innovativi di sviluppo turistico per la crescita socio-economica nei territori beneficiari. Le domande possono essere presentate entro il 29 giugno prossimo. Da rappresentante istituzionale non posso che augurarmi una ricca partecipazione e ribadisco la mia vicinanza e disponibilità massima a tutti gli Enti locali del nostro territorio. In questo momento così difficile per il tessuto sociale e produttivo, dobbiamo lavorare insieme dimenticando quello che ci divide e rimarcando quello che ci unisce: l’amore per la nostra Terra”.

A questo indirizzo internet sarà possibile reperire il bando e ogni ulteriore chiarimento

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti