lunedì 24 Gennaio 2022
HomeComunicati stampaBed & Breakfast abusivo su internet, denunciata la "proprietaria"

Bed & Breakfast abusivo su internet, denunciata la “proprietaria”

SANT’ANTIMO. PUBBLICIZZAVA SU INTERNET UN BED & BREAKFAST ABUSIVO. SEQUESTRATA STRUTTURA E DENUNCIATA UNA DONNA. ATTIVITÀ CONGIUNTA POLIZIA LOCALE E CARABINIERI.
Camere in affitto tramite portale internet a prezzi contenuti e business degli affitti a Sant’Antimo da parte di una donna. Tutto sembrava regolare ma in realtà è stata scoperta una struttura abusiva, sconosciuta al fisco e alla Questura non avendo comunicato i nominativi degli ospitati. In questo contesto si è svolta una operazione congiunta dei caschi bianchi e dei militari dell’Arma, agli ordini dei rispettivi Comandanti, Maggiore Biagio Chiariello e Capitano Daniele Perrotta, che dopo un monitoraggio dei siti e degli affitti sono risaliti alla responsabile, una donna di Sant’Antimo. Contestate le violazioni alle norme regionali per sanzioni di circa duemila euro, sequestrata la struttura e denunciata la donna con rapporto inoltrato alla Procura della Repubblica. Quanto posto in essere rappresenta un chiaro segnale di continuità alle azioni di ripristino e legalità su un territorio difficile come quello posto nell’area a Nord di Napoli.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti