lunedì 26 Luglio 2021
HomeAttualitàBonifica Bagnoli, si parte dall'area ex Eternit

Bonifica Bagnoli, si parte dall’area ex Eternit

NAPOLI. La gara bandita da Invitalia per l’appalto dei lavori di bonifica per l’aerea ex Eternit dà il via alla bonifica di Bagnoli.

“Sono particolarmente soddisfatto per il fatto che la bonifica di Bagnoli cominci dell’area ex Eternit” – dichiara l’Assessore all’Ambiente del Comune di Napoli Raffaele Del Giudice – “La rimozione totale dell’amianto è stato un obiettivo che ho perseguito fortemente non solo per le implicazioni ambientali in un’area tanto danneggiata dall’industria come Bagnoli, ma anche per il carico di dolore e di battaglie legate ai danni che questo inquinante ha prodotto ai lavoratori e ai cittadini. iniziare proprio da lì dà la misura di come questa Amministrazione voglia andare verso il futuro di una Bagnoli nuova e moderna, ma non dimentica i danni, i lavoratori, la storia di quei luoghi e delle persone che ci hanno vissuto e operato, insieme al lungo percorso per arrivare a restituire Bagnoli alla sua vera vocazione di sito dall’innegabile valore ambientale. Sono stato in prima fila nel chiedere e ottenere la rimozione totale dell’amianto, obiettivo non scontato da raggiungere che ha, però, trovato corrispondenza su basi tecniche con Invitalia. Continuerò a vigilare sulla realizzazione della bonifica e sulla restituzione di Bagnoli risanata alla città.”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti