mercoledì 30 Novembre 2022
HomeAppuntamentiBorse di studio e aiuti alle famiglie, solidarietà da Casalnuovo al Perù

Borse di studio e aiuti alle famiglie, solidarietà da Casalnuovo al Perù

CASALNUOVO. Borse di studio ed aiuti alle famiglie. La lunga scia di solidarietà da Casalnuovo al Perù.

Domani alle 17,30, a Casalnuovo, presso la chiesa della  Visitazione, l’Associazione Briciole di carità, da anni impegnata in gare di solidarietà e al fianco dei missionari della comunità di Villaregia,  presenterà pubblicamente i risultati ottenuti attraverso la vendita del libro “ Il Fratello sofferente del Perù”, di Padre Antonio D’Alisa, giovane sacerdote casalnuovese da oltre un decennio in missione tra le popolazioni di Lima. Il ricavato infatti, verrà in parte destinato a famiglie bisognose locali, ed in parte inviato direttamente in Perù per contribuire concretamente al lavoro portato avanti da Padre Antonio.  “Come già fu annunciato alla presentazione del libro – le parole di Padre Antonio –  i soldi saranno destinati per le mense popolari che abbiamo. Aiutare alcune famiglie che non possono permettersi nemmeno 80 centesimi di euro per un pranzo, comprare alimenti e cucinare. Un’altra parte, invece, pensavamo di destinarla all’Istituto professionale che portiamo avanti da 10 anni. Si aiuterà – spiega il sacerdote –  qualche giovane  con una borsa di studio e si provvederà a sostenere la stessa istituzione nelle varie spese che affronta per mantenersi”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti