mercoledì 29 Novembre 2023
HomeCronacaBoscoreale. Abbandono di rifiuti in strada, segnalati due casi ai carabinieri VIDEO

Boscoreale. Abbandono di rifiuti in strada, segnalati due casi ai carabinieri VIDEO

Ancora casi di sversamento di rifiuti in strada a Boscoreale e una nuova denuncia ai carabinieri. A pochi giorni dalla chiusura della Festa del Vino che ha portato 15mila persone a Boscoreale, si registra l’ennesimo caso di abbandono di rifiuti in strada. Un crimine ambientale che l’Amministrazione vuole perseguire senza sosta. Questa volta i video immortalano un uomo e una donna intenti a svuotare il tre ruote di materassi, reti, buste e rifiuti di ogni genere. I due soggetti sono facilmente identificabili e le immagini della videosorveglianza consegnate ai carabinieri.

“Non ci stancheremo di denunciare e segnalare alle forze dell’ordine quanti si macchiano di un gesto d’inciviltà come quello dell’abbandono di rifiuti in strada – afferma il sindaco di Boscoreale Pasquale Di Lauro – A pochi giorni da un evento riuscito come la Festa del Vino che ha portato nello scorso week end 15mila persone nella nostra città, ci troviamo costretti a denunciare un atto vergognoso ad opera di persone che non amano la propria città e il proprio territorio. Abbiamo consegnato ai carabinieri le immagini della videosorveglianza dove si vedono chiaramente in volto questi soggetti. Auspichiamo che quanto prima gli inquirenti individuino queste persone, sanzionandole come prevede la legge. Non arretreremo di un millimetro su questa battaglia”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche