mercoledì 24 Luglio 2024
HomeAttualitàBOSCOREALE, al via la campagna di comunicazione per la raccolta differenziata

BOSCOREALE, al via la campagna di comunicazione per la raccolta differenziata

BOSCOREALE – Con lo slogan “Facciamo la differenza” partirà da quest’oggi una massiccia campagna di comunicazione ed informazione per sensibilizzare la cittadinanza all’importanza e necessità di differenziare i rifiuti solidi urbani.
Contestualmente alla campagna di comunicazione, così come annunciato lo scorso 16 gennaio, prenderà avvio un piano d’emergenza con lo scopo di incrementare la raccolta differenziata, avendo quale obiettivo tendenziale il conseguimento del traguardo del 35% previsto dalla normativa. Il tutto in attesa dei provvedimenti del Commissariato Straordinario per l’emergenza rifiuti in Campania riguardo alla raccolta differenziata dei rifiuti, ed al fine di fronteggiare la gravissima emergenza in cui versa il territorio.
Lo slogan “Facciamo la differenza”, coniato dall’Ufficio Stampa e Comunicazione per questa campagna di comunicazione, accompagnerà, si spera efficacemente, i cittadini boschesi nel lungo percorso di avvicinamento all’obiettivo del traguardo minimo del 35% di differenziata, sulle circa 40 tonnellate di rifiuti che quotidianamente la nostra comunità produce.
Sui muri di Boscoreale, nelle scuole e negli uffici pubblici, saranno affissi manifesti a colori di forte impatto visivo per richiamare l’attenzione del cittadino, invitandolo a differenziare i rifiuti prodotti. Locandine saranno affisse in tutti gli esercizi commerciali e nei luoghi pubblici nel tentativo di portare il messaggio a tutti i cittadini.
La campagna pubblicitaria sarà sostenuta anche attraverso la distribuzione di un opuscolo a colori, stampato su carta riciclata, ricco di notizie, immagini e disegni illustrati, che si tenterà di far entrare in tutte le case, e che contiene informazioni, indicazioni e alcuni suggerimenti sulla raccolta differenziata e lo smaltimento dei rifiuti. Un gradevole, prezioso, maneggevole vademecum che si spera possa essere fedele compagno quotidiano di ogni cittadino nello smaltire i rifiuti.
Per la diffusione della campagna di comunicazione della raccolta differenziata è stato previsto anche uno spazio sul portale internet istituzionale, http://www.comune.boscoreale.na.it ove gli utenti della rete troveranno il manifesto dell’Amministrazione straordinaria e l’opuscolo.
Per l’occasione, consci dell’importanza vitale della comunicazione, sono stati ulteriormente potenziati anche i servizi d’informazione e comunicazione istituzionale con il varo, in via sperimentale, della Web TV “L’informa Comune” – il Comune in video, affidata sempre alla gestione della redazione dei servizi giornalistici che fa capo all’Ufficio Stampa, per la cui diffusione è stata studiata un’apposita sezione sul portale internet. Dai prossimi giorni, in concomitanza con l’avvio della campagna di comunicazione per la raccolta differenziata, saranno pubblicati filmati con servizi, di natura giornalistica ed informativi, sugli incontri con la comunità locale. Lo strumento interattivo, che si aggiunge al periodico d’informazione “L’informa Comune”, sarà utilizzato anche per le altre attività di informazione e comunicazione istituzionale, arricchendo l’offerta di strumenti informativi che l’amministrazione mette al servizio della città.
La prossima settimana intanto saranno collocate sul territorio quaranta nuove campane per la raccolta di vetro e plastica, che si aggiungono ad altre nove già dislocate da tempo, acquistate utilizzando una somma già disponibile di 22.000 euro. Contestualmente presso ogni plesso scolastico, ad uso degli alunni, e negli uffici comunali, saranno sistemati contenitori per la raccolta della carta.
Sempre da oggi si terranno una serie d’incontri, già programmati per tutto il mese di febbraio, con istituzioni scolastiche, mondo dell’associazionismo, associazioni di commercianti, artigiani e imprenditori, comunità parrocchiali, ecc., alle quali sarà illustrato il progetto, urgente e provvisorio, di raccolta differenziata, e richiesto di collaborare a diffonderlo tra la popolazione. Per raggiungere l’obiettivo, la campagna di comunicazione punta, in particolare, sugli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio, attraverso i quali si spera di poter rapidamente favorire il cambiamento di abitudini radicate nella gestione indifferenziata dei rifiuti che, negli anni, tanti danni hanno provocato al sistema di conferimento e smaltimento.
“Per ottenere risultati apprezzabili in termini di raccolta differenziata occorre però, oltre all’impegno dell’Amministrazione Comunale, l’assunzione di responsabilità anche di tutti i cittadini, affinché siano rispettate alcune regole elementari nell’esecuzione della raccolta. – E’ l’appello che lancia la Commissione Straordinaria alla vasta comunità boschese-.
La Commissione Straordinaria, in questo delicato momento, auspica “la massima collaborazione di tutta la cittadinanza, invitandola a tenere conto che il comportamento scorretto di pochi può vanificare l’impegno di tutti”, e sollecita “l’impegno a vigilare e a educare chi rifiuta le regole, chi scappa da un obbligo civile e morale”.
“Una cattiva raccolta differenziata -è il messaggio finale che l’Amministrazione straordinaria diffonde con la campagna di comunicazione-, comporta maggiori costi per il Comune che a cascata si traducono in maggiori spese anche per il cittadino-contribuente; in questo caso al danno ambientale si aggiungerebbe anche la beffa dell’aumento delle tariffe per lo smaltimento dei rifiuti. Per questo occorre una sempre più forte collaborazione e partecipazione da parte di tutti i cittadini che, nel proprio contesto familiare e lavorativo di ogni giorno, devono considerare un’abitudine “normale” quella di differenziare i rifiuti e conferirli separatamente”.
In questo momento, ancor di più, è necessario, da parte di tutti, un gesto di civiltà per salvare il nostro futuro!

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche