lunedì 3 Ottobre 2022
HomePoliticaBrucellosi, Nappi (Lega): "Convocare ad horas tavolo di confronto con gli allevatori"

Brucellosi, Nappi (Lega): “Convocare ad horas tavolo di confronto con gli allevatori”

“Gli allevatori bufalini, che hanno annunciato a partire da domani una mobilitazione che andrà avanti fino al giorno delle elezioni, meritavano di essere ascoltati sin da quando hanno iniziato a lanciare l’allarme sui danni procurati ai loro animali e alle loro aziende per la politica scellerata messa in campo per effetto delle iniziative messe in atto dalla Regione Campania con l’approvazione del Ministero.
Bene ha fatto il Coordinamento Unitario per la Difesa del Patrimonio Bufalino a diffidare il commissario per la eradicazione della brucellosi Luigi Cortellessa e il ministro della Salute Roberto Speranza che si appresta a cominciare nella nostra terra la sua campagna elettorale. La Lega crede che occorra tutelare questo comparto che, ricordiamo, è uno dei motori principali della economia campana e sollecitiamo la Prefettura di Caserta, così come richiesto, ad aprire un tavolo di confronto per chiarire le iniziative previste a scongiurare la crisi che si staglia all’orizzonte”
Lo ha dichiarato in una nota Severino Nappi, responsabile federale della Lega della campagna elettorale per le elezioni Politiche della regione Campania

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti