lunedì 20 Settembre 2021
HomePoliticaBufera per un tweet del presidente Giovani democratici di Somma, critiche anche...

Bufera per un tweet del presidente Giovani democratici di Somma, critiche anche dall’ex ministro Bellanova

Somma Vesuviana. Hanno destato scalpore le parole di Francesco Petrazzuolo, presidente dei Giovani democratici di Somma Vesuviana, che ha definito Isabella Conti di Italia Viva “un cancro”. “La lista Conti è tanto se fa il 5%. Purtroppo quel cancro ha partecipato alle primarie e fa parte della coalizione, perlomeno rendiamo piccolo e innocuo” – le parole shock di Petrazzuolo.

Dichiarazioni che non potevano passare inosservate e alle quali sono seguite le dure parole  di condanna dell’ex ministro Teresa Bellanova:

Le parole del presidente dei Giovani democratici di Somma Vesuviana, che definisce Isabella un cancro, sono vergognose e oltraggiose.
Si demonizza così una interlocutrice politica di valore perché non si è capaci di misurarsi nel merito e sulle scelte compiute.
Non si è capaci di interloquire in modo civile e su questo varrebbe la pena riflettere seriamente, ancor più perchè queste parole sono pronunciate da un giovane.
Isabella ha dimostrato più volte sul campo la sua competenza e il suo valore. Invece si preferisce oltraggiarla in questo modo piuttosto che misurarsi con le sue idee.
Ma la politica non è e non può essere mai insulto così miserabile.
E alle ragazze e ai ragazzi che si appassionano alla politica mi permetto di suggerire: lasciate stare i cattivi maestri ed esercitatevi nel compito più nobile che la politica porta con sè, il rispetto per gli altri.
A Isabella la solidarietà mia e di Italia Viva

I Giovani democratici di Somma hanno preso le distanze dalle dichiarazioni del presidente tramite un post sulla pagina Facebook:

“La divergenza ideologica dei gruppi politici non può sfociare e alimentare una dialettica violenta, che non appartiene a nessun membro della nostra comunità democratica, e che ci vedrà sempre dall’altra parte.
Ci dissociamo, come Giovani Democratici di Somma Vesuviana, da ogni insulto e ogni linguaggio d’odio.
Pertanto, nel mostrare il nostro dispiacere per il tweet del nostro iscritto, presidente del circolo di Somma Vesuviana, ribadiamo la nostra condanna e la nostra lontananza da tale linguaggio.
Accogliamo con favore la rettifica e le scuse da lui scritte, cui uniamo le nostre, rettifica che rimette il discorso sui binari della normale dialettica politica e confronto tra posizioni pur differenti che caratterizza la nostra organizzazione”.
Tuttavia le scuse di Petrazzuolo potrebbero non bastare: il segretario dei Giovani democratici, Carlo Fraticelli, sui social ha annunciato che a breve il presidente sarà destituito dalla sua carica.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti