mercoledì 27 Gennaio 2021
Home Cronaca Caffè corretto con furto di energia elettrica, denunciato 30enne

Caffè corretto con furto di energia elettrica, denunciato 30enne

STRIANO. Caffè corretto con furto di energia elettrica. Con un magnete sul contatore si azzerava i costi per la bolletta del bar: denunciato il gestore del locale, un 30enne del luogo, per furto di energia elettrica.

La scoperta è stata fatta questa mattina nel corso di una serie di controlli svolti dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Torre Annunziata. I militari dell’arma, con la collaborazione del personale tecnico dell’Enel (ente gestore del servizio), in particolare su via Municipio hanno ispezionato il bar gestito dal 30enne accertando che questi aveva posizionato un dispositivo magnetico sul proprio contatore dell’energia elettrica per ridurre la registrazione dei consumi del 72% circa. Una tale riduzione ha provocato un danno all’Ente gestore stimato in 18mila euro circa. Il proprietario del bar è stato denunciato in stato di libertà per il reato di furto di energia elettrica.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -