lunedì 17 Gennaio 2022
HomeCronacaCaivano. Feritoia portone come bancomat della droga. Arrestata vedetta

Caivano. Feritoia portone come bancomat della droga. Arrestata vedetta

CAIVANO. Servizi anti-droga, carabinieri arrestano “vedetta”.

I carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato un’altra sentinella del parco Verde. I militari hanno osservato P. N., 20enne già noto alle Forze dell’ordine, mentre “indirizzava” i clienti verso un portone in metallo dove era stata creata una feritoia. Come fosse un distributore automatico, gli acquirenti introducevano le banconote ed attendevano la dose. Quando i militari hanno deciso di far scattare il blitz, lo spacciatore è fuggito ma i carabinieri hanno fermato la vedetta, che aveva dato l’avviso, urlando al loro arrivo. Due dei “clienti” che avevano poco prima acquistato, sono stati fermati con tre dosi di cocaina e saranno segnalati alla Prefettura. Il palo è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti