giovedì 25 Febbraio 2021
Home Comunicati stampa Calcio 1a categoria. L'Anacapri pareggia sul campo del Massa

Calcio 1a categoria. L’Anacapri pareggia sul campo del Massa

Ottima la prestazione di Notari ma non basta per portare a casa la vittoria.

La trasferta dell’Anacapri a Massa Lubrense termina con un pareggio per 2 a 2. Ottima la prestazione della squadra isolana sul campo avversario. Grande prestazione di Notari che segna due volte di testa, ma i due goal non bastano per portare a casa la vittoria sul campo del Massa.

La partita parte con una rete su rigore segnato da Gargiulo, il N° 7 del Massa al decimo minuto, le due squadre mantengono un equilibrio di gioco ed al trentesimo minuto arriva il pareggio con Notari che segna di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il secondo tempo riparte con un sostanziale equilibrio tra le due squadre ed al ventesimo minuto è nuovamente Notari a portare l’Anacapri in vantaggio, sempre con un goal di testa, da un’azione partita con calcio d’angolo. A pochi minuti dalla fine però, al trentesimo minuto, è il Massa a segnare con il N° 10 Vito su un calcio di punizione, con un pallone che passa sotto la barriera. La Partita termina così 2 a 2.

Al termine dell’ incontro ha dichiarato il mister dell’ Anacapri Andrea Staiano: è stata un’ottima partita ed era importante per noi fare risultato, perchè venivamo da due sconfitte, quindi moralmente e psicologicamente c’era bisogno di fare una buona prestazione. Nel complesso la squadra ha giocato un buon calcio e siamo molto soddisfatti di questo. Peccato per il risultato perchè eravamo in vantaggio a pochi minuti dalla fine. In ogni caos portiamo a casa un punto che ci fa bene in vista delle ultime tre partite che ci possono garantire l’accesso alle semifinali play off. Manteniamo quindi la distanza dalla quinta in classifica e ci prepariamo e ci prepariamo, dopo la pausa di Pasqua, ad affrontare le ultime tre partite con la grinta di sempre. (Ufficio stampa Anacapri Calcio).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti