sabato 6 Marzo 2021
Home Comunicati stampa Calcio 1a Categoria: l'Anacapri sconfitta in casa dallo Sporting Campania

Calcio 1a Categoria: l’Anacapri sconfitta in casa dallo Sporting Campania

SFUMA IL SOGNO PLAY OFF PER L’ANACAPRI CON LA SCONFITTA IN CASA CONTRO LO SPORTING CAMPANIA. RINGRAZIAMENTI A DIRIGENTI E SPONSOR PER AVER PERMESSO DI CONDURRE UN GRANDE CAMPIONATO

Si conclude con una sconfitta in casa per 2 a 1 l’ultima partita di campionato del Real Anacapri disputata contro lo Sporting Campania. Sfuma così il sogno dei play off dell’Anacapri, per un salto di categoria, ma resta la soddisfazione di dirigenti e giocatori per aver portato a termine un grande campionato ed aver permesso a tanti ragazzi isolani di vivere l’emozione di gareggiare in prima squadra.

La partita di sabato è terminata con un primo tempo sullo 0 a 0 per poi veder passare in vantaggio l’Anacapri al 10 min. del secondo tempo, grazie ad un goal di Iovino. Poco dopo arriva però la sconfitta con le due reti di Vicchiariello al 24′ ed al 37′ min. del secondo tempo, che portano lo Sporting Campania ad aggiudicarsi la partita per 2 a 1.

Tuttavia il bilancio di dirigenti e team resta positivo con un ringraziamento dovuto al main sponsor Alma (Agenzia per il lavoro) ed al ristorante “Il Verginiello” di Capri per aver sempre sostenuto e supportato l’ASD Anacapri dalla Juniores fino alla squadra che milita in prima categoria.

Un sentito ringraziamento da parte di tutta la squadra e tecnici va al presidente della prima squadra Margherita Santarpia ed al vice presidente Nello Apuzzo. Un ulteriore accorato ringraziamento per l’impegno e la passione profusa durante tutto l’anno calcistico va anche agli allenatori della squadra: Andrea Staiano, Giorgio Fiorentino e Pasquale Vallone senza dimenticare tutti i dirigenti e tecnici, primo tra tutti il presidente dell’ ASD Anacapri Adalberto Cuomo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti