giovedì 25 Febbraio 2021
Home Comunicati stampa Calcio 1a Categoria: per il Real Anacapri pareggio esterno contro San Francesco...

Calcio 1a Categoria: per il Real Anacapri pareggio esterno contro San Francesco Soccer

Calcio, Prima categoria. Partenza sottotono per il Real Anacapri calcio, la squadra isolana presieduta da Margherita Santarpia, che domenica pomeriggio ha pareggiato in trasferta contro Il San Francesco Soccer, un 2-2 conquistato all’ultimo minuto con fatica.

Nonostante l’avvio della partita promettesse bene per l’Anacapri che era andato a segno su rigore con il capitano, Stefano Parlato al’ 30 min del primo tempo, la partita è poi proseguita, nel primo tempo, con una serie di azioni a favore dell’Anacapri che però non è riuscito ad allungare la distanza. Nel secondo tempo il San Francesco ha capovolto l’incontro con un gol al 10’ e al 31’ min di Ciccarelli che hanno portato la squadra prima al pareggio e poi al sorpasso. Fortunatamente l’Anacapri è riuscito a recuperare nella fase finale, negli ultimi minuti di ripresa, con un gol al 48’ min del secondo tempo di Tizzano.

Ha commentato il mister Andrea Staiano: “Un’occasione mancata con due punti persi. Dopo un primo tempo chiuso in vantaggio 1 a 0 abbiamo creato molte occasioni importanti per aumentare la differenza gol, ma poi abbiamo concesso molto agli avversari, a causa di nostri errori e addirittura la partita si è capovolta, correndo il rischio di perderla.

Fortunatamente abbiamo trovato un altro gol prima della fine. Una prestazione sotto tono da parte della squadra che può fare molto di più. L’obiettivo ora è migliorare e lavorare perchè questo sarà un campionato molto difficile rispetto allo scorso anno e quindi bisogna mettersi sotto, ci dispiace il risultato perché è una partita che potevamo vincere, ma si tratta solo il primo incontro della stagione.

Ci aspettiamo sicuramente qualcosa di diverso già dalla prossima settimana.” (C. S. asdanacapri).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti