mercoledì 8 Febbraio 2023
HomeSportCalcio, la Progetto giovani di Marigliano reduce da due giorni...

Calcio, la Progetto giovani di Marigliano reduce da due giorni con la Spal

Marigliano. Scuola Calcio Progetto Giovani 2006 di Marigliano del duo Monda – Matrisciano è una delle più importanti realtà della Campania. Una società basata su valori e sani principi.
Da oltre dieci anni è un punto di riferimento per tante famiglie di tutto l’hinterland nolano e vesuviano.
Circa trecento tesserati e uno staff d’eccellenza.
Difatti tutti gli istruttori sono abilitati Uefa B e docenti di Scienze Motorie.

Ieri ed oggi, i gruppi 2009 e 2010 accompagnati dai tecnici Matrisciano A, Iodice e Barbato, sono stati a Ferrara per confrontarsi con i pari età della Spal e di altre importanti realtà del territorio.
Due giorni ricchi di emozioni per i ragazzi della PG.

Felice e soddisfatto il direttore Angelo Matrisciano: “Innanzitutto è doveroso ringraziare tutti i responsabili e staff tecnico della Spal per la grande ospitalità ricevuta. Abbiamo avuto l’onore di conoscere e confrontarci con uno dei migliori settori giovanili d’Italia. Con i gruppi 2009 e 2010 abbiamo svolto più partite e sono enormemente soddisfatto per ciò che ho visto in campo. Iniziamo a raccogliere i frutti di anni e anni di lavoro. Non a caso, il nostro storico gruppo 2009 (ragazzi che giocano da almeno 5 anni insieme) è primo nel girone del Campionato Regionale.
Queste esperienze fuori regione servono per confrontarsi e soprattutto migliorarci. Abbiamo avuto modo di parlare tanto con i loro referenti e siamo felici di rientrare con un bagaglio ricco di insegnamenti e bei momenti”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti