martedì 27 Settembre 2022
HomeSenza categoriaCampania libri festival parte da Zerocalcare

Campania libri festival parte da Zerocalcare

Napoli. Un Festival che nasce non può che partire da Zero. Sarà Zerocalcare l’atteso protagonista dell’anteprima del Campania Libri-Festival della Lettura e dell’Ascolto realizzato con l’impegno concreto della Regione Campania e organizzato per la prima volta dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano e diretta da Ruggero Cappuccio. Il popolare autore italiano incontrerà i lettori lunedì 19 settembre alle ore 19 al teatro Politeama di Napoli.L’evento con Zerocalcare, realizzato in collaborazione con la libreria Ubik, sarà moderato da Massimo Adinolfi, curatore editoriale del Campania Libri Festival, e da Giancarlo Piacci, direttore di Ubik. L’ingresso è libero, ma su prenotazione, a partire dal 9 settembre alle ore 12, attraverso il sito campanialibrifestival.it. Sempre da venerdì sarà possibile prenotarsi allo stesso indirizzo per partecipare ai laboratori aperti al pubblico e alle iniziative del Premio Elsa Morante Spin Off che rientrano nel Festival.Tutti gli appuntamenti del Campania Libri Festival, in programma dal 29 settembre al 2 ottobre negli spazi del Palazzo Reale e della Biblioteca Nazionale di Napoli, saranno presentati mercoledì 14 settembre alle ore 11 nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la Sala Giunta di palazzo Santa Lucia della Regione Campania.

 

 

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti