giovedì 13 Agosto 2020
Home Sport Campionato di serie A: i pali e Gillet non riescono a fermare...

Campionato di serie A: i pali e Gillet non riescono a fermare gli azzurri

Campionato di serie A: i pali e Gillet non riescono a fermare la voglia di vincere degli azzurri. Terza vittoria di fila (tra campionato ed Europa league) per il Napoli contro un buon Torino.

I granata si portano in vantaggio con l’ex Quagliarella, che non esulta al gol, partito in sospetta posizione di offside. Gillet e la sfortuna mantengono la porta del Toro inviolata fino al 55’, minuto in cui Insigne pareggia di testa (non di certo una sua specialità). Il gol vittoria arriva al 72’ con un cross di Callejon che termina incredibilmente in fondo al sacco; dopo tanta sfortuna un pizzico di fortuna non guasta mai.

Benitez perde il capitano Hamisik, colpito da uno stato influenzale, e schiera una squadra diversa per 7/11 rispetto alla partita di Europa league di giovedì scorso; Albiol ritorna a dirigere la difesa azzurra, Inler e Gargano formano la coppia di centrocampo, mentre Higuain (ancora alla ricerca del primo gol in campionato) è la punta centrale. Il tecnico granata Ventura si affida alla coppia d’attacco Quagliarella/Larrondo e lascia il brasiliano Amauri in panchina.

- Advertisement -

Formazioni:
Napoli (4-2-3-1) Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Inler, Gargano; Callejon, Michu, Insigne; Higuain. All. Benitez
Torino (3-4-1-2) Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Benassi, Vives, Bruno Peres; El Kaddouri; Larrondo, Quagliarella. All. Ventura
Arbitro: Massa di Imperia

Cronaca della Partita:

I granata partono bene e si fanno pericolosi su calcio d’angolo, con un colpo di testa di Glik che va fuori di poco. Al 14’ Quagliarella, lanciato a rete, s’inventa una giocata da posizione defilata e batte Rafael. Dopo lo svantaggio, gli azzurri cercano di riordinare le idee per imbastire la controffensiva. Al 23’, Insigne si trova a tu per tu con Gillet, palla sul palo; sul prosieguo dell’azione, Higuain recupera la sfera, ma si fa respingere il tiro, a porta vuota, per ben due volte dalla difesa avversaria. Al 32’ si ripete lo scontro Insigne-Gillet, questa volta l’estremo difensore granata ipnotizza l’attaccante azzurro e respinge il tiro. E’ un monologo azzurro: al 38’ ci prova Inler con un gran tiro dalla distanza, Gillet si supera e mette in angolo. Al 42’ tiro da fuori area di Insigne, Gillet è ancora superlativo. Fine del primo tempo. Il Napoli si è svegliato solo dopo il gol di Quagliarella, da quel momento in poi ha creato almeno cinque nitide occasioni da gol.

Il Napoli inizia la ripresa come aveva terminato la prima frazione di gioco, attaccando. Al 51’ colpo di testa di Albiol su calcio d’angolo, sfera alta. Due minuti più tardi, cross di Maggio per la testa di Michu, traversa piena! Azzurri molto sfortunati. Al 55’ arriva il meritatissimo pareggio: cross di Zuniga e colpo di testa di Insigne, palla che tocca il palo interno prima di terminare in rete. Al 59’ tiro di controbalzo a incrociare di Callejon, fuori di poco con Koulibaly che non ci arriva di un soffio. Al 72’ cross di Callejon, la sfera sbatte a terra e prende un effetto che scavalca Gillet e finisce in fondo alla rete. Azzurri in vantaggio. Dopo il vantaggio, il Torino ha smesso di giocare, questo anche per merito della mole di gioco asfissiante dei partenopei. Nel finale i granata protestano per un presunto fallo di mano nell’area azzurra, l’arbitro Massa fa proseguire il gioco. Fine della partita, Napoli batte il Torino per 2-1.

Vittoria sofferta, ma meritata per la squadra di Benitez, che porta gli azzurri a – 4 punti dal terzo posto.

Il Toro gioca bene per venticinque minuti, dopodiché si disunisce e lascia il pallino del gioco al Napoli che lo punisce.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

L’attore di Terzigno Mario Grazio Balzano tra i protagonisti di Un posto al Sole

Terzigno. Dopo anni di gavetta e di duro lavoro improntato sulla continua ricerca della tecnica della recitazione teatrale, l'attore vesuviano Mario Grazio Balzano,...

Somma. Il sindaco: “Vietati gli assembramenti, usate la mascherina e quarantena per chi rientra dall’estero”

Somma Vesuviana. Di Sarno: “Obbligatoria la mascherina al chiuso, sempre! Tassativamente vietato entrare in tutti i luoghi chiusi senza la mascherina. Si raccomanda comunque...

Nella notte di San Lorenzo scopre una falsa associazione con 24 lavoratori in nero spacciati per “volontari”

Pozzuoli. Il Gruppo della Guardia di Finanza di Giugliano, nel corso di diversi controlli operati la notte di San Lorenzo nei confronti di aziende del...

Cerimonia per Immobile: “Non c’è gloria, non c’è vittoria senza il sacrificio”

FOTOGALLERY di Alfonso Auriemma Torre Annunziata. Non è la prima volta che il figliuol prodigo torna a casa, ma mai così decorato, mai con tanti...

Usura ed estorsione a Castellammare, in carcere anche il terzo uomo

CASTELLAMMARE DI STABIA. Arrestato il giovane 29enne si è costituito oggi pomeriggio alle 19. É stato arrestato anche il terzo indagato che questa mattina è...
- Advertisment -