sabato 5 Dicembre 2020
Home Sport Campionato di serie A: la Fiorentina “guarisce” i mali del Napoli

Campionato di serie A: la Fiorentina “guarisce” i mali del Napoli

Campionato di serie A: la Fiorentina “guarisce” i mali del Napoli. Davanti a poco più di 20.000 spettatori, gli azzurri ritrovano la vittoria in campionato (che mancava dal 22 febbraio 2-0 al Sassuolo) e fanno pace con i propri tifosi (stadio mezzo vuoto in segno di protesta a causa delle ultime sconfitte) i quali a fine gara gli concedono un caloroso applauso.

Il ritiro punitivo voluto dal presidente De Laurentiis ha portato i frutti sperati. Adesso, se non si vuole rendere fallimentare un’intera stagione, bisogna affrontare le prossime partite con la stessa mentalità.

Rispetto alla formazione di Coppa Italia, Benitez effettua quattro cambi: giocano Koulibaly, Strinic, D. Lopez e Callejon al posto di Britos, Ghoulam, Inler ed Hamisik.

- Advertisement -

Ampio turnover nei viola: Montella, in vista della partita di Europa league di giovedì prossimo, manda in panca ben sei titolari. In attacco Ilicic gioca da falso nueve con il “rispolverato” Vargas a sinistra e Salah a destra.

Formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; D.Lopez, Gargano; Callejon, Gabbiadini, Mertens; Higuain. All. Benitez.

Fiorentina (4-3-3): Neto; Richards, Basanta, Savic, Pasqual; Kurtic, Badelj, Borja Valero; Salah, Ilicic, Vargas. All. Montella.

Cronaca della partita:

Fiorentina che fa possesso palla, mentre gli azzurri sono pronti a colpire in contropiede. Al 9’ ripartenza del Napoli con Mertens, scatto bruciante del belga che supera Richards e mette la sfera nell’area di rigore avversaria, Basanta, nel tentativo di anticipare Higuain, per poco non fa autorete; Neto è bravo nel deviare il pericolo in angolo. Al 24’ il Napoli passa in vantaggio: Higuain recupera una palla a centrocampo e s’invola versa l’area dei viola, apertura sulla destra per Mertens che fa partire un tiro a giro da fuori che non lascia scampo a Neto. Fiorentina che non riesce a trovare la trama giusta per rendersi pericolosa. Al 35’ Higuain ruba palla e va al tiro da circa 20 metri, tiro potente che termina sulla traversa e supera la linea di porta. Il quarto uomo, messo in ottima posizione, segnala che la palla non è entrata completamente. Clamoroso errore.

Sul finire del primo tempo, ci prova ancora Higuin con una girata dal limite dell’area di rigore. Neto blocca senza problemi. Squadre negli spogliatoi. Napoli pericoloso quando parte in contropiede e meritatamente in vantaggio. Ospiti sfilacciati ed inesistenti in zona gol.

Al 51’ cross di Pasqual per testa di Borja Valero, respinta di Andujar, ma l’arbitro ferma il gioco per una posizione di fuorigioco dello stesso centrocampista spagnolo.

Poco dopo Napoli vicino al raddoppio: Gabbiadini prova il tiro a giro sul secondo palo, fuori di poco alla destra di Neto. Al 66’ ennesimo errore di Richards che perde palla, Mertens serve la sfera in profondità per Higuain, Savic “cicca” la sfera e lancia l’attaccante azzurro che, a tu per tu con Neto, è costretto ad allargarsi troppo e l’azione sfuma nel nulla. Al 70’ raddoppio del Napoli: Callejon vede l’inserimento nell’are di rigore dei viola di Hamsik, il capitano azzurro riceve palla e batte l’incolpevole Neto. 2-0! All’87’ errore di Andujar, Borja Valero s’impadronisce della sfera e va al tiro di sinistro, fuori di un niente. Sull’altro versante, Insigne serve Callejon che batte Neto per la terza volta.

Boccata d’ossigeno per gli azzurri che vincono in campionato dopo circa un mese e mezzo.

Fiorentina imbarazzante, dov’è finita la squadra di Montella? La sconfitta di Coppa Italia con la Juventus sembra aver lasciato il segno

 

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

La segnalazione: “Coi dissuasori aumentata la sosta selvaggia al Casamale”

Somma Vesuviana. Miseramente fallito l'obiettivo dell'assessore alla Valorizzazione centro storico, Rosalinda Perna che pensava che, spendendo 5124 euro in paletti in ghisa e...

Love for Sant’Anastasia crea “scatole di Natale” per chi ha bisogno, ecco come partecipare

Sant'Anastasia. "Le scatole di Natale" per aiutare, con piccoli pensieri, chi ha bisogno. Una cosa calda, una cosa 'golosa'; un passatempo, un prodotto di...

Sequestrata una tonnellata e mezza di botti illegali e 600 litri di gasolio di contrabbando. Due arresti

Sant'Antimo. Scoperta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio in vista dell’approssimarsi delle festività...

Minaccia dipendente comunale per saltare la fila. 51enne arrestato dai carabinieri

ARZANO. I Carabinieri della tenenza di Arzano hanno arrestato un 51enne già sottoposto alla sorveglianza speciale per aver minacciato una dipendente comunale e colpito...

50mila spettatori per la prima in streaming del Teatro di San Carlo

Napoli. Oltre 30000 biglietti venduti per la prima in streaming del Teatro di San Carlo. Si calcola che dietro ogni singolo biglietto ci fossero...
- Advertisment -