venerdì 25 Giugno 2021
HomeSportCampionato di serie A: la Juve gela le ultime speranze Champions del...

Campionato di serie A: la Juve gela le ultime speranze Champions del Napoli

Campionato di serie A: la Juve gela le ultime speranze Champions del Napoli. Finisce con lo stesso punteggio dell’andata, 3-1 per i bianconeri, la sfida allo “Juventus Stadium” tra i padroni di casa e gli azzurri.

Questa sconfitta allontana ulteriormente gli azzurri dal terzo posto che, a questo punto, è davvero molto difficile da raggiungere. Lunedì c’è il “derby” romano tra Lazio e Roma, se dovesse finire in parità, gli azzurri sarebbero matematicamente fuori dalla zona Champions.
Benitez si affida all’undici migliore del momento, Hamsik parte ancora una volta dalla panchina.

Per i bianconeri, reduci dalla vittoria in Coppa Italia contro la Lazio, Allegri dà spazio a molte riserve.

Formazioni:

Juventus (4-3-1-2) Buffon; Padoin, Barzagli, Ogbonna, Asamoah; Pogba, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Morata, Coman. All. Allegri

Napoli (4-2-3-1) Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; David Lopez, Gargano; Insigne, Callejon, Mertens; Higuain. All. Benitez

Cronaca della partita:

Gli azzurri partono decisi: al 3’ scambio sulla sinistra tra Ghoulam ed Insigne, scarico per Mertens che calcia di potenza, Buffon devia in calcio d’angolo. Sul susseguente corner, David Lopez impegna l’estremo difensore bianconero che blocca in due tempi. Al 13’ la Juventus passa in vantaggio: Coman serve con un pallonetto Pereyra che s’inserisce nell’area di rigore avversaria e batte Andujar per l’1-0. Si lotta molto a centrocampo, sono poche le occasioni da gol. Al 36’ ci prova Pogba su calcio di punizione, tiro alto di poco.

La ripresa inizia subito con una grossa novità: Benitez manda in campo Gabbiadini al posto del deludente Higuain; sostituzione sorprendente.

Al 49’ Asamoah colpisce, involontariamente, la sfera con la mano all’interno della propria area di rigore, l’arbitro assegna il penalty: dagli undici metri si presenta Insigne, Buffon respinge il tiro dell’esterno azzurro, ma nulla può sulla conclusione di David Lopez; 1-1! Al 69’ è ancora David Lopez a d impensierire Buffon, il portiere bianconero si supera e devia in corner la conclusione dello spagnolo. Al 77’ Sturaro riceve palla al limite dell’area di rigore azzurra, con un numero incredibile supera Albiol e batte Andujar con un gran sinistro. All’80 calcio d’angolo per gli azzurri: batte Mertens, David Lopez anticipa tutti di testa, ma la sfera termina fuori di un soffio. All’89’ Gabbiadini gira di testa un cross verso la porta avversaria, ma Buffon è reattivo e respinge la conclusione dell’ex blucerchiato. Al 91’ follia di Britos che colpisce con un testata al volto Morata all’interno della propria area di rigore: l’arbitro espelle il difensore ed assegna il secondo penalty della gara. Dal dischetto si presenta il neo entrato Pepe che batte Andujar con un tiro potente e centrale.

Dopo le eliminazioni dalla coppa Italia e dall’Europa league, gli azzurri rischiano, seriamente, di non agguantare neanche la zona Champions, il che significherebbe che la stagione del Napoli è stata fallimentare.

Festa grande in casa Juventus, scudetto e Coppa Italia sono in bacheca, adesso tocca alla Champions per uno storico “triplete”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti