venerdì 30 Luglio 2021
HomeSportCampionato italiano di grappling. Oro per il sommese Angelo Scala

Campionato italiano di grappling. Oro per il sommese Angelo Scala

Somma Vesuviana. Il campionato italiano di grappling, campionato organizzato da 4 tra le più importanti federazioni per la lotta. A Milano si sono svolti i campionati Italiani Unificati tra le federazioni di Fight1, FightNet, IAKSA e WFC con protagonista anche la squadra di MMA e Submission Wrestling dello Shoot Team Academy di Modena, capitanata da Emiliano Lanci con gli istruttori Braglia e Chiara Morandi. I geminiani hanno conquistato tre ori ed un argento. Alessandro Ferrari, classe A, categoria – 61.200kg, oro imponendosi su Esubalew De Gironcoli grazie alle sue qualità pugilistiche. Gabriele Galluccio, classe A, categoria –70.300 kg, che con un ottimo game plane ha trionfato sull’avversario Giandomenico Vittore.

Angelo Scala, originario di Somma Vesuviana ma da molti anni vive a Modena, classe C, categoria – 65.800kg, ha chiuso con l’ultimo oro nella Submission Wrestling, laureandosi Campione Italiano.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti