giovedì 24 Giugno 2021
HomeCronacaCane investito e abbandonato, gli aggiornamenti: "Condizioni critiche"

Cane investito e abbandonato, gli aggiornamenti: “Condizioni critiche”

Giugliano. Una vicenda che ha destato sdegno e tristezza quella di un povero cane che è stato investito e abbandonato nei pressi della stazione di Giugliano. Dal video è stata subito evidente la gravità della situazione e in tanti vogliono sapere le condizioni di salute del cane.

La Provinciaonline ha contattato il Col. Trinchillo Salvatore e Antonio Izzi del Movimento Eco-zoofilo di Napoli che ci hanno rivelato le reali condizioni del cane.

Trinchillo: “Il cane purtroppo è in gravi condizioni. Ha fratture multiple ed è costantemente sotto osservazione. Speriamo solo di riuscire a trovare i colpevoli…

Izzi (autore anche del video): “L’ultimo aggiornamento risale a questa mattina alle 10:30 e la situazione è critica. Già quando lo abbiamo soccorso era evidente che aveva fratture diagnosticabili anche senza radiografia alle zampe e al bacino. Sperando che riesca a salvarsi, cercheremo di farlo adottare quanto prima. Per quanto riguarda una raccolta fondi, noi non “maneggiamo” soldi, assolutamente! La nostra attività proviene solo dal cuore, ci faremmo “ammazzare” per gli animali. E poi dato che se ne sta occupando l’Asl non ha senso aprire una raccolta fondi. Ciò che è importante ora, è che si salvi e venga adottato quanto prima. Mi batterò per recuperare le registrazioni, perchè li in zona c’è una telecamera. Suppongo che sia ad ampio raggio e a quel punto sapremo chi è stato

La Provinciaonline comunicherà tutti gli aggiornamenti del caso…

Clicca QUI per vedere il video

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti