domenica 25 Settembre 2022
HomeAppuntamentiLe stelle non sono lontane, di Candida Morvillo. Sabato alla Feltrinelli

Le stelle non sono lontane, di Candida Morvillo. Sabato alla Feltrinelli

POMIGLIANO D’ARCO. Le stelle non sono lontane, il primo romanzo di Candida Morvillo. Un ritratto pungente dell’Italia contemporanea. Fra denuncia e satira, la storia di una ragazza troppo chic per essere una vera “olgettina”.

Sabato 12 aprile, alla Feltrinelli di Pomigliano D’Arco, ore 17,30 presentazione del libro Le Stelle non sono lontane. Carmela nel paese delle meraviglie (Bompiani)di Candida Morvillo. Ingresso libero.

Astrid è una venticinquenne di origini calabresi che ha raggiunto il successo in tv, come Miss Buon Pomeriggio. Da un anno, esce con Giangi, un giovane conte, noto nei salotti buoni e alle cronache rosa come campione di eleganza e scapolo d’oro. Nella vita di Astrid, però, c’è anche il presidente, figura archetipica del politico italiano, diviso tra vizi privati e pubbliche virtù. Il romanzo si svolge in un’unica, decisiva, settimana, in cui s’intrecciano i destini di questi e altri protagonisti. Astrid vuole sposare Giangi e ottenere lo show del sabato sera. Giangi mira a un appalto pubblico, che lo renderà il signore dei cieli. Il presidente vuole varare un’opera che lo consacrerà alla storia: una colossale, contestatissima, autostrada, la prima a sei corsie del Paese. E poi ci sono Gloria Green, una conduttrice che ha fatto carriera accumulando amanti e ricatti, e Beatrice Saint Bon di Moncada, principessa e showgirl, fragile e nevrotica, entrambe già legate al presidente, entrambe lanciate verso lo stesso show del sabato di Astrid. Ma in questa settimana, scandita dall’attesa per la festa di compleanno del presidente e dall’attesa per la presentazione dei palinsesti, il passato e i suoi compromessi riemergono a presentare il conto. L’arrivo di una misteriosa busta verde, l’arresto di un paparazzo per sfruttamento della prostituzione, l’avviso di garanzia a un politico, un furto decisamente anomalo in casa della principessa. Presto, tutti si ritrovano a rischio di perdere tutto. In un’Italia immaginaria, ma mica tanto, popolata di contesse e morti di fama, potenti della politica e della finanza, agenti della tv, faccendieri vari, portabeautycase, minorenni all’arrembaggio e criptogay – che sono ognuno specchio rovesciato della vita dell’altro – Astrid prova a intraprendere la sua ricerca della felicità, tornando indietro fino a quell’estate dei suoi 14 anni, in Calabria, quando si chiamava ancora Carmela, pativa la fame e si consumava la sua perdita dell’innocenza.

Candida Morvillo, editorialista del Gruppo Editoriale Rizzoli Corriere della sera, ha diretto il settimanale di cronaca rosa “Novella 2000” dal giugno 2008 al settembre del 2011. Ha lavorato ad “A”, “Vanity Fair” e, prima ancora a “Oggi” e “Il Mattino”. Ha pubblicato per Rizzoli il saggio La Repubblica delle veline, vita vezzi e vizi delle ragazze della tivvù dagli anni cinquanta ai giorni nostri. Ha vinto, nel luglio 2006, il premio Ischia Internazionale di Giornalismo Angelo Rizzoli come miglior giornalista under 35 per la carta stampata e le agenzie.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti