domenica 25 Settembre 2022
HomeCronacaCasa d'appuntamenti. Arrestato sommese che sfruttava la prostituzione

Casa d’appuntamenti. Arrestato sommese che sfruttava la prostituzione

SOMMA VESUVIANA. Sub affittava la villa di via Alaia 1 che aveva trasformato in una casa d’appuntamenti alle prostitute, che cambiavano periodicamente, e da loro pretendeva del denaro. E’ stato, dunque, arrestato per sfruttamento della prostituzione Rocco Busiello, 36 anni, residente a Somma Vesuviana e con diversi precedenti penali alle spalle.

Durante indagini i carabinieri della locale Stazione (guidati dal maresciallo Raimondo Semprevivo) hanno localizzato la villa in uso all’uomo il quale in cambio di soldi permetteva alle due donne trovate all’interno dell’abitazione al momento del blitz, una 53enne ed una 29enne, di prostituirsi con clienti che adescavano con annunci su alcuni siti specializzati in incontri per adulti. Proseguono le indagini dei militari per identificare il proprietario della villa e la sua posizione catastale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti