martedì 26 Gennaio 2021
Home Politica Casalnuovo, approvata mozione M5S sulle stoviglie biodegradabili

Casalnuovo, approvata mozione M5S sulle stoviglie biodegradabili

Casalnuovo di Napoli – Nell’ultimo consiglio comunale è stata approvata la mozione sulle stoviglie biodegradabili presentata da Christian Cerbone, consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle.

Ho presentato questa mozione che obbliga il Sindaco e la Giunta ad imporre l’utilizzo di stoviglie compostabili durante gli eventi, mense scolastiche ed esercizi pubblici incentivandone l’utilizzo attraverso sgravi fiscali e campagne di sensibilizzazione” ha scritto Cerbone in un post su Facebook poco dopo l’inizio del consiglio comunale che aveva tra gli ordini del giorno anche la sua mozione.

- Advertisement -

L’obiettivo è ridurre l’ingente quantità di rifiuti che viene prodotta durante eventi quali manifestazioni, feste patronali e sagre. Dalla mozione presentata dal consigliere M5S attenzione particolare viene riservata anche alle mense scolastiche infatti, si legge nella mozione, che una “produzione di rifiuti non riciclabile avviene per il servizio di mensa scolastica”.

Tempistica perfetta per questa mozione che senz’altro va nella direzione presa dalla Commissione europea, nel quadro della strategia Ue per ridurre i rifiuti plastici.

Riguardo Casalnuovo di Napoli, la mozione è stata votata favorevolmente dal consiglio e quindi approvata. Certo che ora bisognerà osservare l’impegno dell’amministrazione comunale in quanto ad applicabilità concreta della mozione. Una cosa si può dire sin da subito, il MoVimento 5 Stelle ha senz’altro ottenuto un buon risultato considerando che la tutela e l’igiene per l’ambiente sono un capisaldo del programma pentastellato.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -