sabato 22 Gennaio 2022
HomeAttualitàCasalnuovo. Cagnolina investita, scuola 'Madre Teresa di Calcutta' raccoglie fondi per operarla

Casalnuovo. Cagnolina investita, scuola ‘Madre Teresa di Calcutta’ raccoglie fondi per operarla

Casalnuovo. Una storia a lieto fine quella di Betty, una cagnolina che da alcuni anni è la mascotte del terzo circolo didattico ‘Madre Teresa di Calcutta’ di Casalnuovo. Betty qualche giorno fa è stata investita ed è stata ritrovata in fin di vita da alcune docenti. Grazie al cuore e alla grande generosità di tutto il personale scolastico, dei bambini e dei genitori è stato possibile raccogliere i fondi necessari per la costosa operazione e per le successive cure. Oggi la cagnolina sta meglio e si sta lentamente riprendendo.

Anna Commone, dirigente scolastico della ‘Madre Teresa di Calcutta’, ci racconta tutta la storia:

“Betty è stata investita ma non sappiamo ancora come sia potuto accadere. E’ stata ritrovata da alcune maestre in fin di vita nei locali caldaia. Presentava evidenti fratture scomposte che richiedevano un intervento chirurgico. Il costo dell’operazione era abbastanza rilevante rispetto a qualsiasi iniziativa del singolo e per questo motivo abbiamo pensato di comprare un salvadanaio nel quale tutti, in forma anonima, potevano contribuire con qualsiasi cifra. L’iniziativa ha poi coinvolto anche i bambini e mi sono ritrovata in direzione una decina di salvadanai che arrivavano da tutta la scuola. Il fatto da sottolineare è stato il sentimento che ha accumunato tutta la comunità scolastica. Betty, infatti, vive nella sede centrale del circolo per cui i bambini della sede di Parco Leone non l’hanno neanche mai vista. Tuttavia la sensibilizzazione dei docenti e di tutti quelli che si occupavano della cagnetta ha fatto davvero un miracolo. La comunità intera si è mossa consentendoci di pagare le spese dell’intervento e di avere ancora dei fondi per poter procedere alle cure, raccogliendo in tutto 1.305,20 euro. E’ stata una cosa bellissima ed emozionante. Ci tenevo poi a ringraziare Giuseppe, un nostro collaboratore scolastico, perchè si è offerto di tenere la cagnolina a casa sua durante questo periodo di convalescenza, altrimenti saremmo stati costretti a mantenerla in clinica e i costi sarebbero aumentati sensibilmente. Giuseppe si è preso cura di Betty come fosse stata la sua e quindi merita un ringraziamento speciale”.

Tantissimi complimenti a tutta la comunità del terzo circolo didattico di Casalnuovo e auguri di pronta guarigione alla piccola Betty.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti