mercoledì 1 Dicembre 2021
HomeAttualitàCasalnuovo, il Rotary Club “A.Montano” dona primo pannello tattile con iscrizioni in Braille

Casalnuovo, il Rotary Club “A.Montano” dona primo pannello tattile con iscrizioni in Braille

Egea - Black Friday

Casalnuovo – Un pannello tattile con iscrizioni in Braille è stato installato questa mattina nel piazzale del Palazzo Salerno Lancellotti a Casalnuovo di Napoli. L’installazione permanente è frutto di un service del Rotary Club Acerra-Casalnuovo “A.Montano”, anno rotariano 2020-21, pensato per permettere una condivisione del patrimonio artistico della città anche a persone con difficoltà visive, offrendo loro il piacere di poter “guardare” con le proprie dita la storia del palazzo, storica dimora settecentesca e rara testimonianza del passato della città.

Fondamentale, per la realizzazione del pannello, il contributo degli alunni dell’istituto comprensivo A. Moro di Casalnuovo che hanno curato il testo esplicativo dopo un attento studio sulle origini storico-artistiche dell’edificio.

Alla cerimonia sono intervenuti la Past president del RC “A Montano” Teresa De Dominicis insieme ad alcuni soci del club, Michelangelo Riemma già assistente del Governatore D2100, ora del D2101, e dirigente scolastico dell’ICS A.Moro, Noemi Taccarelli e Stefano Lombardi, rispettivamente presidente e past president dell e-club due Golfi, alcuni soci del club, gli assessori Simone Visone (Progresso culturale), Anna Romano ( Politiche Sociali ), Crescenzio Visone (Patrimonio), Mariarosaria Chiarolanza,(Decoro urbano) del comune di Casalnuovo che ha offerto il patrocinio. “L’ inclusione sociale è uno degli obiettivi primari del piano d’azione del nostro club – le parole della  Past President Teresa De Dominicis-  e creare contesti inclusivi è fondamentale per garantire la partecipazione attiva di tutti. Il pannello tattile è frutto di un lavoro di squadra fatto di confronto e condivisione e pertanto – prosegue –  ringrazio gli amici del Rotary e-club Due Golfi, l’ICS Aldo Moro, l’amministrazione comunale, i soci tutti e in particolare la segretaria del club Daniela Brancaccio che ha curato il progetto. Sono contenta che la presidente Anna Iossa, per l’anno rotariano 2021-22, abbia deciso di seguire la stessa linea d’azione e sono certa che saranno tanti i service a favore di una comunità ricca di diversità, equa ed inclusiva” .

“Continuità è la parola chiave del nostro club e di questo anno rotariano – commenta la Presidente Anna Iossa – sono tanti i progetti su cui la commissione inclusione sta già lavorando e sono certa che anche quest’anno faremo il nostro meglio per migliorare la vita di tante persone. Servire per cambiare vite è il motto di quest’anno e noi lo faremo con entusiasmo, spirito di collaborazione e amicizia”.

Il progetto rientra nell’ambito “LET ME SEE” del Rotary e-Club Due Golfi che, in occasione della Giornata Rotariana del Patrimonio Culturale, tenutasi l’11 maggio del 2019, ha donato al Parco archeologico di Lettere due pannelli tattili in Braille per favorire il recupero ambientale e del patrimonio nell’ottica di una sempre maggiore inclusione.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti