lunedì 18 Ottobre 2021
HomeComunicati stampaCasamarciano forum dei giovani, Santolo Cocozza nuovo presidente

Casamarciano forum dei giovani, Santolo Cocozza nuovo presidente

Casamarciano.È Santolo Cocozza il nuovo presidente del Forum dei giovani di Casamarciano. Cocozza è stato nominato ieri sera nel corso della prima assemblea convocata a seguito delle votazioni dello scorso 22 settembre.
Nominato vice presidente Roberta Meo mentre Annalisa Scala sarà il segretario.

Entrano, inoltre, nell’esecutivo, su proposta – approvata – del coordinatore, Angelo Spanó, Maria Sangermano, Vincenza Coppola e Fabiana De Rosa.
“Un organismo brillante e di evidenti professionisti che sicuramente darà un contributo incisivo e fattivo alle azioni sul territorio in favore dei giovani – dichiara l’assessore Pietro Tortora – i miei migliori auguri di buon lavoro alla neo assemblea, consapevole che saprà farsi portavoce delle esigenze dei giovani di Casamarciano. Un iter che l’amministrazione De Stefano ha seguito passo dopo passo e che ieri si è concluso come era in programma già da una settimana”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti