lunedì 22 Luglio 2024
HomeAttualitàCasamarciano, "Stop alle esplosioni a cava Marinelli"

Casamarciano, “Stop alle esplosioni a cava Marinelli”

CASAMARCIANO- Stop alle esplosioni nella cava “Marinelli”. Il sindaco di Casamarciano Andrea Manzi chiede alla Procura della Repubblica di Napoli che venga individuato un altro luogo per effettuare i brillamenti di ordigni che da tempo avvengono nel sito di estrazione posto proprio a ridosso delle abitazioni della cittadina.

e deflagrazioni controllate effettuate sotto il monitoraggio delle forze dell’ordine costituiscono un ulteriore danno ambientale per l’area, già afflitta da altre problematiche. “Un grave disagio per la popolazione della frazione di Schiava- scrive il primo cittadino- che subisce la presenza di due discariche non ancora messe in sicurezza, dello stir e della stessa cava calcarea”. Le forti esplosioni che periodicamente echeggiano dalla cava, il boato e le nubi polverose che si innalzano dopo i brillamenti hanno indotto l’amministrazione comunale ad una severa presa di posizione: “Questa situazione- spiega Manzi- non è più tollerabile. Per questo ho scritto alla Procura per chiedere che ad un territorio già martoriato da altre emergenze ambientali vengano almeno risparmiate queste attività”.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche