sabato 8 Agosto 2020
Home Attualità Case dell'acqua attivate al Cis di Nola

Case dell’acqua attivate al Cis di Nola

NOLA. #Cisforgreen: il nuovo servizio “Bere Comune”. Attivate due “case dell’acqua” al Cis di Nola.  Si punta a ridurre il consumo di plastica: in un anno 225 kg in meno nel Centro

Presso il CIS di Nola sono state attivate due “Case dell’acqua”,
moderni distributori self-service che consentono l’acquisto di acqua potabile
refrigerata di elevata qualità. Il nuovo servizio BERE COMUNE del Centro, realizzato nell’ambito del progetto #CISFORGREEN è finalizzato a sviluppare servizi e attività orientate ad una maggiore attenzione all’ambiente e a rendere il CIS ecosostenibile.
Scopo dell’iniziativa è infatti ridurre il consumo di plastica. Si stima che in un anno di
esercizio la riduzione di bottiglie di plastica sarà pari a circa 8.400 unità equivalenti a
225 kg di plastica e che si riducano le emissioni di CO2 legate a trasporto, produzione e
trasformazione delle bottiglie. I due impianti, ubicati all’isola 5 e all’isola 7 del Centro, sono stati realizzati riqualificando strutture esistenti e l’acqua erogata, prelevata dalla rete idrica pubblica e controllata costantemente attraverso specifiche analisi di laboratorio, è resa
maggiormente piacevole al gusto mediante filtrazione su carboni attivi e
addolcimento. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Acquatec S.r.l., società
specializzata nel trattamento delle acque e nella gestione di apparecchi automatici
pubblici e privati di distribuzione di acqua affinata. Le aziende e i clienti potranno, dunque, beneficiare della comodità di avere il servizio all’interno del CIS, fruire di condizioni economiche vantaggiose e contribuire all’abbattimento del consumo di plastica.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

L’ex vicesindaco Caserta: “Ecco cosa abbiamo realizzato e cosa potremo fare” VIDEO

SANT'ANASTASIA. Elezioni 2020. Per la nostra rubrica: "Informiamo la città" abbiamo intervistato l'ex assessore al Bilancio e vicesindaco di Sant'Anastasia Mariano Caserta: "Spero che...

S.Anastasia. Antonio Ceriello in campo con Pone: “Rispetto reciproco”

SANT'ANASTASIA. Ex assessore degli anni '80 e '90, consigliere comunale fino al 2009; Antonio Ceriello ci riprova con il candidato sindaco Carmine Pone. Ritorna nello...

Fisco, nasce sportello unico professioni su bonus 110%

L'iniziativa proposta dall'Ordine degli architetti di Napoli Nasce lo sportello unico delle professioni per la gestione ottimale del «Superbonus al 110%» (ecobonus e sismabonus). L'iniziativa...

“Merone show”, le prime date estive del noto attore teatrale

SANT'ANASTASIA. Dal salernitano al vesuviano con il "Merone show", le prime date estive dell'attore Antonio Merone. Ritorna dopo il lockdown l'attore cavaliere Antonio Merone. Dopo...

Cittadinanze onorarie, Aliperta(Siamo Sommesi): “Eccellenze del territorio”

SOMMA VESUVIANA. Siamo Sommesi, Aliperta sulle Cittadinanze onorarie: "Franco Pepe e i fratelli Cocifoglia sono importanti eccellenze del nostro territorio" Franco Pepe: "“La Cittadinanza...
- Advertisment -