lunedì 26 Settembre 2022
HomeAppuntamentiCaserta, Un'estate da re 2022: alla Reggia Mario Biondi e Claudio Baglioni

Caserta, Un’estate da re 2022: alla Reggia Mario Biondi e Claudio Baglioni

UN’ESTATE DA RE. LA GRANDE MUSICA ALLA REGGIA DI CASERTA
BIGLIETTI IN VENDITA DALL’8 AGOSTO
Carmina Burana, Fabrizio De André Sinfonico, Mario Biondi e Claudio Baglioni:
i ticket per tutti gli eventi saranno acquistabili sul sito www.unestatedare.it
Cinque emozionanti concerti ospitati in un sito Unesco patrimonio mondiale dell’umanità: il Palazzo
Reale di Caserta. Partirà lunedì 8 agosto alle ore 14.00, sul sito www.unestatedare.it e presso i
rivenditori autorizzati, la vendita dei biglietti per assistere – a prezzi contenuti, dai 10 ai 30 euro – agli
spettacoli della VII edizione di “Un’Estate da RE”, la rassegna musicale in programma dal 3 al 18
settembre alla Reggia di Caserta.
Una straordinaria inaugurazione con i Carmina Burana, un concerto-omaggio a Fabrizio De André con
Peppe Servillo, una tappa del tour di Mario Biondi e un doppio speciale concerto di Claudio Baglioni: è
il programma che spazia dalla cantata scenica al soul, fino all’iconico cantautorato italiano rivisitato in
chiave sinfonica, confezionato dal direttore artistico Antoni Marzullo.
Programmata e finanziata dalla Regione Campania (fondi POC 2014-2020), organizzata e promossa
dalla Scabec – società regionale di valorizzazione dei beni culturali – in collaborazione con il Ministero
della Cultura, la Direzione della Reggia di Caserta, il Comune di Caserta e il Teatro Municipale
“Giuseppe Verdi” di Salerno, “Un’Estate da RE” torna quest’anno nei cortili del Palazzo Reale,
un’occasione per rendere un grande omaggio al Maestro Luigi Vanvitelli, a meno di un anno dalle
celebrazioni del 250° anniversario della sua morte.
La rassegna, diventata negli anni un’occasione di rilancio culturale, turistico e di valorizzazione di tutta
l’area casertana e della Campania, conferma anche quest’anno la politica di prezzi accessibili a tutti. I
biglietti per i Carmina Burana e per Fabrizio De André Sinfonico saranno in vendita a 10 e 15 euro.
Quelli per Claudio Baglioni a 20 e 30 euro. I ticket per il Romantic Tour di Mario Biondi prevedono una
tariffa unica a 20 euro. Il biglietto a tariffa ridotta è riservato agli under 30 e ai possessori e acquirenti
di campania>artecard, il pass turistico che consente di visitare i principali luoghi di cultura della
Campania (altre agevolazioni saranno segnalate sul sito web della rassegna). Una scelta, quella dei
prezzi contenuti, voluta dalla Regione Campania per dare a tutti la possibilità di vivere l’esperienza di
ascoltare la grande musica e i suoi straordinari protagonisti in un sito straordinario come la Reggia di
Caserta.
Inoltre, in abbinamento al biglietto per gli spettacoli sarà possibile acquistare a un prezzo speciale (20 €
per la versione ordinaria e 10 € per quella under 25) l’Artecard 365 lite, il pass a tiratura limitata
promosso da campania>artecard che offre l’opportunità di visitare alcuni tra i principali luoghi della
cultura della Campania (info su www.campaniartecard.it).
IL PROGRAMMA
“Un’Estate da RE” avrà inizio sabato 3 settembre con i Carmina Burana, la più esaustiva antologia di
canti medievali di ispirazione non religiosa basati su 24 poemi ritrovati in omonimi testi poetici.
L’Orchestra Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Salerno sarà diretta da Michael Balke, eccelso e acclamato
direttore d’orchestra. In scena dialogheranno le voci di Deniz Leone, Laura Claycomb e Gustavo Castillo,
accompagnate dal Coro del Teatro dell’Opera di Salerno e dal Coro di Voci Bianche del Teatro
“Giuseppe Verdi” di Salerno.
Giovedì 8 settembre andrà in scena un concerto-omaggio a Fabrizio De André (Sinfonico – Sogno n°1 e
oltre), la cui musica è riletta in chiave orchestrale dal pianista, compositore, arrangiatore e direttore
d’orchestra inglese Geoff Westley. Ad interpretare alcune della più belle canzoni di De André saranno
Peppe Servillo, solista degli Avion Travel, e Ilaria Pilar Patassini.
Il “Romantic tour” di Mario Biondi farà tappa alla Reggia di Caserta martedì 13 settembre. Biondi
porterà sul palco i suoi brani più celebri e quelli contenuti nel suo nuovo album “Romantic”, uscito lo
scorso 18 marzo, un progetto interamente dedicato all’amore in tutte le sue forme, dal legame di coppia
a quello fraterno, all’amore per i genitori e i figli.
Gran finale con un doppio speciale concerto di Claudio Baglioni, protagonista sabato 17 e domenica 18
settembre assieme all’Orchestra Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Salerno diretta da Geoff Westley:
cinquant’anni di grande musica e grandi successi discografici saranno racchiusi in due serate magiche e
dalle fortissime emozioni.
Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21.00.
Ulteriori informazioni su “Un’estate da Re. La Grande musica alla Reggia di Caserta” sono disponibili sul
sito www.unestatedare.it

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti