martedì 26 Gennaio 2021
Home Appuntamenti Cena e reading per il libro "Nella bottega di Caravaggio"

Cena e reading per il libro “Nella bottega di Caravaggio”

NAPOLI. Primi vagiti di un libro affascinante “Nella bottega di Caravaggio” di Raffaele Messina. Disponibile nelle librerie da giovedì 20 giugno, la presentazione il 21 giugno alla Locanda del Cerriglio con cena con piatti tipici della tradizione napoletana e “reading”.

- Advertisement -

 

Sarà disponibile nelle librerie da giovedì 20 giugno il libro “Nella bottega di Caravaggio” di Raffaele Messina, edito dalla storica casa editrice di San Pietro a Majella: Colonnese. L’opera, che fa parte della famosa e preziosa collana “Lo specchio di Silvia”, dedicata ad autori e personaggi del settecento, avrà come battesimo ufficiale venerdì 21 giugno nella storica Locanda del Cerriglio. Durante una cena, interamente dedicata alla tradizionale cucina napoletana, verrà presentato l’ultimo lavoro di Messina, con un reading del racconto dedicato ad uno dei personaggi più controversi e affascinanti dell’arte. Ci troviamo nella Napoli del seicento e Minichiello è il garzone di un’artista “particolare” Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, impegnato nell’opera “Le sette Misericordie”. Il ragazzo è rapito da quei colori e dal quell’arte quasi maledetta, tanto da sognare di rubargli anche il mestiere. Ma ben presto si consumerà una tragedia.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -