lunedì 20 Settembre 2021
HomeAppuntamentiCentro Ester, domani presentazione attività sociali e visita di Rudy Krol

Centro Ester, domani presentazione attività sociali e visita di Rudy Krol

Una giornata d’oro per l’Associazione Centro Ester quella di domani. In mattinata entra  nel vivo l’attività sociale del Centro Ester con la presentazione del Social Team. Quest’ulitmo consentirà alla storica associazione del quartiere di Barra di avere un faro sempre acceso per monitorare quanto accade soprattutto fra le fasce più deboli della zona ad est di Napoli.

Le iniziative in campo sociale ed ovviamente sportive saranno al centro di un incontro in programma domani martedì 27 luglio alle ore 12 ed ospitato dall’antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli, dopo il rinvio forzato causa concomitanza con il G20.
Un incontro fortemente voluto anche dall’Amministrazione Comunale di Napoli che sarà presente con l’assessore al welfare Donatella Chiodo e con l’assessore allo sport Ciro Borriello che ben conoscono la realtà del territorio.
Per il Centro Ester saranno presenti il presidente Pasquale Corvino. L’imprenditore che da tre anni ha consentito la riapertura della struttura che è ritornata ad essere un punto di riferimento per l’intera città.  La correlazione fra sport e sociale è affidata al coordinatore tecnico Pino Russo. L’approfondimento sull’aspetto sociale è a cura del responsabile del Social Team Vincenzo De Micco mentre il punto sul settore sportivo sarà affidato al direttore generale Salvio Russo.

La giornata prosegue al Centro Ester. Alle ore 18.30 è attesa la visita dell’ex asso del Napoli RUDY KROL che farà visita alla struttura di Barra e si intratterrà con i ragazzi della scuola calcio. Previsto un momento di premiazione per il campione che riceverà un riconoscimento dal presidente del Centro Ester e una sorpresa gastronomica dal Consorzio di Tutela del Provolone del Monaco Dop.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti