lunedì 10 Agosto 2020
Home Cronaca Cercola. Cocaina e documento contraffatto in casa, arrestati due fratelli

Cercola. Cocaina e documento contraffatto in casa, arrestati due fratelli

CERCOLA. Cocaina e un documento contraffatto in casa, arrestati due fratelli di Cercola.

I carabinieri della sezione radiomobile di Torre del Greco hanno arrestato due fratelli di Cercola: Luigi e Giuseppe Troise di 31 e 37 anni. Il 37enne era già sottoposto agli arresti domiciliari. A seguito delle perquisizioni personali e domiciliare i due fratelli sono stati trovati in possesso di circa 15 grammi di cocaina in dosi e i militari hanno rinvenuto anche il materiale usato per confezionare le dosi. Trovati anche 0,5 grammi di marijuana e 210 euro in banconote di vario taglio ritenuti provento di attività illecita. E’ stata sequestrata anche una carta d’identità contraffatta, rinvenuta in uso a Giuseppe.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Regionali 2020, la lista “Per – le persone e la comunità” ufficializza le candidature

NAPOLI. Ufficializzate le candidature della lista “Per – le persone e la comunità” nella provincia di Napoli. Capolista sarà il direttore del carcere minorile...

Casamarciano. Assembramenti e movida incontrollata: il sindaco adotta nuove misure restrittive

Casamarciano. Divieti, telecamere e controlli a tappeto. A Casamarciano stop a soste selvagge con le nuove misure restrittive messe in campo dall'amministrazione comunale. Il...

S. Giorgio. La ricercatrice Spigno ed il suo gruppo a sostegno del candidato sindaco Marino

SAN GIORGIO A CREMANO. Un nuovo importante acquisto per lo schieramento che sostiene il candidato sindaco Giovanni Marino. A candidarsi con Marino anche Patrizia...

Associazione giornalisti vesuviani: “Cordoglio per la morte di Valeria Capezzuto”

Napoli. «Abbiamo appreso con profonda tristezza la scomparsa della collega Valeria Capezzuto. Ci stringiamo vicino alla sua famiglia e alla redazione napoletana del Tgr»....

Brusciano. I consiglieri Sposito e Travaglino chiedono le dimissioni del sindaco

Brusciano. A due anni dall’insediamento dell’amministrazione guidata da Giuseppe Montanile, i consiglieri Giuseppina Sposito e Rocco Travaglino prendono le distanze ufficiallizzando la loro...
- Advertisment -