martedì 31 Gennaio 2023
HomeSanitàChiude l’hub vaccinale di piazza Vittoria, nella storica edicola a Napoli

Chiude l’hub vaccinale di piazza Vittoria, nella storica edicola a Napoli

Nei mesi più duri della pandemia è servito a somministrare migliaia di dosi di vaccino, il 31 dicembre l’hub vaccinale di Piazza Vittoria, nella storica edicola, chiuderà i battenti. «Voglio ringraziare lo staff composto da un medico, tre farmacisti vaccinatori e tre infermieri per l’impegno profuso durante questo intenso e difficile periodo», dice Massimo Petrone «Mesi nei quali l’hub è rimasto sempre aperto, anche a Natale e Capodanno, fino a mezzanotte. Un grazie anche alla fiducia che i cittadini ripongono sempre nel “Sistema Farmacia”». Proprio nell’hub allestito in piazza Vittoria dalla Farmacia Petrone di via Calabritto è stata somministrata la vaccinazione numero 100.000 tra quelle effettuate dalle farmacie napoletane. Restano invece aperti gli hub di Pianura, via San Donato 18-24, (+39 3487423209), e di via Manzoni 27/f, interno 1 (+39 081646401).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti