giovedì 29 Luglio 2021
HomePoliticaChiusura inceneritore Acerra, la nota dei Consiglieri Metropolitani

Chiusura inceneritore Acerra, la nota dei Consiglieri Metropolitani

ACERRA. Chiusura per manutenzione dell’inceneritore di Acerra, nota stampa dei Consiglieri Metropolitani Cacciapuoti, D’Alterio, Marrazzo, Pirozzi e Ragosta

L’imminente emergenza rifiuti dovuta alla chiusura del Termovalorizzatore di Acerra sta creando preoccupazione e forte allarme nell’Area Nord. Dopo le dichiarazioni a mezzo stampa del direttore generale di Città Metropolitana, Giuseppe Cozzolino, arriva immediata la replica dei consiglieri dell’ex Provincia eletti nei territori che potrebbero essere interessati da un nuovo sito di stoccaggio provvisorio.
I Consiglieri Metropolitani Raffaele Cacciapuoti, Diego D’Alterio, Domenico Marrazzo, Nicola Pirozzi e Rosario Ragosta hanno immediatamente protocollato una nota contenente la richiesta di convocazione di un incontro “ad horas” al sindaco metropolitano Luigi de Magistris, al delegato all’Ambiente, al direttore generale e all’amministratore della Sap.Na. Nella missiva i 5 consiglieri metropolitani manifestano “la netta contrarietà all’individuazione di Giugliano quale sito provvisorio di stoccaggio”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti